Due società che sicuramente faranno molto, sia in entrata che in uscita, nella prossima sessione di Calciomercato saranno Torino e Fiorentina. Entrambe hanno deluso le aspettative nel campionato concluso poco meno di un mese fa, avendo raggiunto la salvezza solo nelle ultime giornate. Interessi che potrebbero intrecciarsi, visto che ci sarebbe almeno un giocatore sul tavolo delle discussioni. Si tratta di Armando Izzo, difensore che sembra essere in uscita dal Torino, con il centrale che potrebbe pagare l'arrivo del nuovo allenatore, Marco Giampaolo, e il passaggio alla difesa a quattro.

Fiorentina su Izzo

La Fiorentina avrebbe cominciato a muoversi per rinforzarsi in vista della prossima stagione. I viola punteranno a tornare in Europa dopo diversi anni e il patron, Rocco Commisso, ha già dimostrato di non voler badare a spese. La dimostrazione lampante è arrivata lo scorso anno, nel momento del suo insediamento, quando ha portato a Firenze un fuoriclasse assoluto come Ribery e ha rifiutato le proposte di Inter e Fiorentina per Federico Chiesa.

I viola ritoccheranno sicuramente il reparto arretrato visto che Caceres non ha dato le dovute garanzie e potrebbe rappresentare più un jolly per il tecnico, Beppe Iachini. Per questo motivo uno dei nomi principali seguiti dal club sarebbe quello di Armando Izzo. Il giocatore spingerebbe per lasciare il Torino e strizza l'occhio ad un possibile trasferimento a Firenze.

Con i granata, infatti, potrebbe pagare l'arrivo del nuovo allenatore, Marco Giampaolo, che sarebbe pronto a cambiare modulo abbandonando la difesa a tre adottata negli ultimi anni con Mazzarri e Longo, passando alla difesa a quattro. Oltre a Thiago Silva, che arriverebbe a parametro zero, essendo in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain, la Fiorentina avrebbe individuato il rinforzo con cui completare la rivoluzione in difesa.

La richiesta del Torino

La Fiorentina è pronta a sedersi al tavolo delle trattative con il Torino. I granata non reputano incedibile Armando Izzo, visto che il difensore non si sposa bene con il modo di giocare di Marco Giampaolo e potrebbe essere lui il big da sacrificare per sistemare il bilancio. La valutazione del giocatore si aggira tra i 20 e i 25 milioni di euro.

Non è escluso l'inserimento di contropartite tecniche nell'affare per abbassare l'esborso economico visto che difficilmente i viola accetteranno di fare un investimento così pesante per un giocatore non più giovanissimo. Per questo nella trattativa potrebbe entrare il nome di uno tra Vlahovic e Cutrone, dato che il Toro sarebbe alla ricerca di un attaccante e questo scambio sistemerebbe le esigenze di entrambe le società.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!