Sono giorni molto movimentati in casa Inter. Dopo la sconfitta subita in finale di Europa League contro il Siviglia per 3-2 venerdì sera c'è infatti da decidere il futuro di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. Il tecnico salentino ha fatto intendere che sia probabile un divorzio e per questo la società si sarebbe già mossa per trovare un sostituto all'altezza. In pole position ci sarebbe Massimiliano Allegri, che avrebbe anche dato le prime indicazioni per rinforzare la rosa nerazzurra in vista della prossima sessione di calciomercato. Il nome nuovo sarebbe quello dell'ex Juventus Emre Can, che l'allenatore toscano ha potuto vedere all'opera da vicino a Torino lo scorso anno.

Inter su Emre Can

A prescindere da chi sarà il prossimo allenatore dell'Inter, uno dei reparti che subirà profonde modifiche è quello del centrocampo. Sono tre i giocatori che potrebbero lasciare Milano. Uno è Matìas Vecino, ormai ai margini del progetto, l'altro è Roberto Gagliardini, che potrebbe essere inserito in qualche operazione come contropartita tecnica: a chiudere il cerchio Borja Valero che potrebbe dire addio come gli altri compagni di reparto.

Oltre a Sandro Tonali, il cui acquisto potrebbe essere chiuso nella prossima settimana dal Brescia per 35 milioni di euro complessivi tra prestito oneroso e obbligo di riscatto più bonus, il club nerazzurro cercherà anche un elemento che sia in grado di abbinare qualità tecniche e fisiche.

Il nome che avrebbe fatto Massimiliano Allegri all'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, in caso di suo arrivo a Milano, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, sarebbe quello di Emre Can.

Il centrocampista tedesco è stato ceduto solo a gennaio dalla Juventus al Borussia Dortmund ma l'allenatore toscano è un suo grande estimatore e il giocatore gradirebbe il fatto di tornare a lavorare con lui. Il suo arrivo, inoltre, regalerebbe ad Allegri la possibilità di giocare sia con il 4-3-1-2 che con il 4-2-3-1, essendo in grado di agire sia come mezzala che come mediano davanti alla difesa.

La trattativa

Non sarà semplice tuttavia convincere il Borussia Dortmund a privarsi di Emre Can nella prossima sessione di calciomercato. Solo a gennaio, infatti, i tedeschi hanno fatto un investimento importante, versando nelle casse della Juventus 25 milioni di euro. Al Signal Iduna Park il calciatore sembra tra l'altro rinato, con una titolarità praticamente fissa e ben due reti siglate.

L'Inter, comunque, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, farà un tentativo e potrebbe provare a mettere sul piatto il cartellino di Matìas Vecino più un conguaglio da 5-10 milioni di euro. Operazione che permetterebbe ad entrambe le società di realizzare una plusvalenza, sempre importante in ottica fair play finanziario. In caso di rifiuto i nerazzurri vireranno su un'alternativa sicuramente più costosa come quella di Sergej Milinkovic-Savic.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!