Dopo la sconfitta all'esordio di campionato in casa del Genoa (4-1), il Crotone è pronto a scendere nuovamente in campo nella prima gara della stagione all'Ezio Scida contro il Milan. La dirigenza rossoblu starebbe monitorando le prestazioni dell'attaccante dell'Hellas Verona Samuel Di Carmine. Il calciatore non avrebbe trovato l'accordo per il rinnovo del suo contratto e potrebbe essere messo sul mercato in attesa di un'offerta ritenuta congrua al valore del calciatore.

Crotone, Di Carmine possibile rinforzo

L'interesse del Crotone per l'attaccante Samuel Di Carmine non è una novità. Già in passato i calabresi avevano trattato il calciatore.

Con un contratto in scadenza al termine di questa stagione, l'Hellas Verona potrebbe optare per la cessione a titolo definitivo del cartellino del calciatore. Su di lui ci sarebbe sempre l'interesse del Crotone oltre ad alte società come Parma e Sampdoria. Per Samuel Di Carmine nell'ultima stagione con la maglia del club scaligero sono giunte 22 presenze con 8 reti. Un contributo importante quello del calciatore fiorentino, che ha permesso alla formazione gialloblu di disputare un grande campionato e sfiorare la qualificazione in Europa League.

Le altre operazioni

Non solo Di Carmine. Per il Crotone un profilo che continuerebbe a piacere sarebbe quello del difensore Sebastiano Luperto, calciatore di proprietà del Napoli.

Il talento del settore Primavera partenopeo avrebbe manifestato la sua volontà di cambiare maglia ma il tutto sarebbe collegato ad eventuali acquisti o cessioni da parte del Napoli. Il Crotone attraverso il direttore sportivo Beppe Ursino avrebbe formulato la sua offerta al club campano e starebbe attendendo una risposta definitiva.

In uscita gli squali potrebbero cedere negli ultimi giorni di mercato alcuni giovani come Jean Lambert Evan's e Zak Ruggiero, attualmente ai margini della rosa, per i quali continuerebbe ad esserci l'interesse da parte della Pro Vercelli in Serie C. Possibile partente anche il difensore Nicolas Spolli, che piacerebbe alla Sambenedettese.

Crotone, lo stadio Ezio Scida verso la riapertura

La scelta del Governo di permettere l'ingresso negli stadi al pubblico fino a mille spettatori potrebbe ben presto portare l'Ezio Scida a raccogliere i suoi tifosi. In questo senso si attendono novità ufficiali da parte del club calabrese che ha già aperto l'impianto al pubblico, per una capienza massima di mille spettatori, in occasione della cerimonia di premiazione per la seconda posizione ottenuta nell'ultima campionato di cadetteria.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!