La Juventus anche in questa stagione punterà sulle capacità del terzino brasiliano Danilo. Il tecnico Andrea Pirlo, infatti, sembra apprezzarne la duttilità in quanto può ricoprire bene la fascia ed è in grado di giocare anche come centrale di una difesa a tre. Proprio l'ex Real e City è stato intervistato dalla Fifa. Tanti gli argomenti affrontati, dalle sue esperienze precedenti in top club europei, fino ad arrivare alle differenze fra campionato spagnolo, inglese ed italiano. Particolari elogi li ha voluto riservare anche al suo attuale tecnico alla Juventus, Andrea Pirlo. Danilo lo ha infatti definito ancora incredibile come giocatore dichiarando: "Per le sue capacità tecniche può ancora giocare a calcio".

Si è poi soffermato sulle caratteristiche di Pirlo-allenatore, rimarcando il fatto che conosce molto bene l'ambiente bianconero e questo aiuta tutti, anche i giocatori. Ha poi aggiunto: "Pirlo sta applicando idee tattiche nuove, parla uno per uno ed è chiaro sulle cose che vuole, questo aspetto mi piace molto". Alla fine, sul bilancio attuale con il nuovo mister fino ad adesso, ha dichiarato che sono stati giorni molti positivi durante la preparazione estiva.

Danilo su Zidane e Guardiola

Non è mancata inoltre una considerazione personale su due dei tecnici che Danilo ha avuto nelle sue precedenti esperienze professionali al Real Madrid e al Manchester City. Su Zinedine Zidane ha dichiarato che è una persona molto calma, ha carisma e questo gli permette di avere subito sintonia con i giocatori.

Diverso è invece Guardiola, tecnico più 'intenso' che pretende molto dai propri calciatori. Danilo poi si è soffermato sui vari campionati in cui ha giocato, dicendo che non ne preferisce uno in particolare. La Liga l'ha definita la migliore dal punto di vista tecnico, mentre la Premier League è più fisica.

Sulla Serie A ha invece sottolineato che è molto tecnica e che per le punte è difficile segnare. Infine ha voluto lodare un suo amico e compagno di squadra, ovvero Cristiano Ronaldo.

Danilo su Cristiano Ronaldo

Il terzino brasiliano della Juventus Danilo si è soffermato anche su Cristiano Ronaldo. I due avevano giocato insieme al Real Madrid.

Il classe 1991 ha voluto lodare non solo la qualità di giocatore del portoghese ma anche la sua umanità. Ha infatti raccontato durante il periodo più complicato per il Brasile riguardante l'emergenza coronavirus, Cristiano Ronaldo gli chiedeva spesso come era la situazione sanitaria nella nazione sudamericana. Un atteggiamento che dimostra lo spessore umano della punta della Juventus. Sul Cristiano Ronaldo-giocatore, invece, ha dichiarato che è estremamente competitivo aggiungendo: "Forse ciò che lo distingue è che è bravo in ogni aspetto del gioco".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!