Per la Juventus, quest'oggi 7 settembre, è iniziata la terza settimana di lavoro agli ordini di Andrea Pirlo. Il tecnico bresciano, da quando ha cominciato a lavorare con la sua squadra, ha dato cinque indicazioni ai suoi giocatori. In modo particolare l'allenatore vorrebbe che la Juventus ritrovasse quella ferocia agonistica che è mancata nell'ultima stagione. Inoltre, Pirlo ha anche le idee piuttosto chiare dal punto di vista tattico. Al centro della sua linea mediana l'allenatore metterà Arthur. Il brasiliano, nell'amichevole di sabato 5 settembre, è stato utilizzato in varie posizioni e questo può essere un vantaggio per i bianconeri.

L'altro giocatore che godrà della fiducia incondizionata dell'allenatore è Cristiano Ronaldo che avrà massima libertà in campo.

La Juventus segue le linee guida di Pirlo

Andrea Pirlo ha le idee piuttosto chiare sulla sua Juventus e ha dato delle linee guida molto precise. La prima delle cinque regole riguarda la comunicazione. Infatti, l'allenatore vorrebbe avere un dialogo costante con i suoi calciatori. Il secondo punto, invece, riguarda il Dna che dovrà avere la squadra. Pirlo ha in mente una Juventus aggressiva e che abbia grande ferocia agonistica. Proprio questo aspetto è mancato sotto la gestione di Sarri, perciò il nuovo allenatore insiste sulla voglia di arrivare sempre primi sul pallone dei giocatori.

Gli altri tre dogmi del tecnico bresciano riguardano l'aspetto tattico. Pirlo ha deciso di puntare molto sul neo-bianconero Arthur. Arthur, in questi giorni, è stato schierato in più ruoli giocando anche davanti alla difesa, con ai suoi lati Rodrigo Bentancur e Weston McKennie. Ma in corso d'opera l'allenatore ha schierato anche un 3-4-3 e un 4-2-3-1, perciò il numero 5 juventino ha agito come interno in un centrocampo a due.

Dunque, il brasiliano è in grado di poter ricoprire più ruoli e questo è sicuramente un vantaggio per la Juventus. Il quarto e il quinto comandamento di Pirlo per la sua squadra riguardano l'attacco. L'allenatore darà ampia libertà a Cristiano Ronaldo, il faro del reparto avanzato. Ma la sfida più grande dell'allenatore è quella di schierare il tridente in attacco, ragione per la quale il mister chiede la collaborazione e il sacrificio di tutta la squadra.

La Juventus martedì 8 settembre si allenerà al mattino

La Juventus, anche nella giornata di domani 8 settembre, sarà alla Continassa per allenarsi senza i nazionali. La squadra si ritroverà al JTC per svolgere un allenamento mattutino. I nazionali bianconeri stanno terminando i loro impegni e nel corso della settimana saranno nuovamente alla Continassa per iniziare a lavorare in vista del match contro la Sampdoria. Per arrivare al top, i bianconeri disputeranno un test amichevole contro il Novara domenica 13 settembre alle ore 10:30, partita visibile su Sky Sport Serie A.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!