Saranno due settimane davvero ricche di impegni per il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici. Prima di tutto si dovrà pensare alle cessioni degli esuberi, solo dopo potrebbero arrivare degli innesti per la rosa bianconera. Un alleggerimento dell'organico necessario anche per motivi di Lista Uefa, le società che giocheranno la Champions League, entro il 6 ottobre dovranno presentare i 25 giocatori che potranno giocare la massima competizione europea. Di questi 4 dovranno essere del vivaio, la Juventus attualmente ha solo Pinsoglio cresciuto nel settore giovanile bianconero. Questo significa che dei 25 attualmente presenti in rosa, tre dovranno essere "tagliati".

Di questi i papabili a non essere iscritti alla lista Champions League (anche perché a rischio cessione) sono Mattia De Sciglio, Sami Khedira e Douglas Costa.

Il Borussia Dortmund sarebbe interessato a Douglas Costa

Il terzino destro potrebbe finire al Paris Saint Germain mentre il tedesco a giorni potrebbe rescindere il suo contratto con la società bianconera. Per quanto riguarda invece Douglas Costa, oltre a Manchester United e Wolverhampton, ci sarebbe anche il Borussia Dortmund interessato al centrocampista offensivo brasiliano. L'eventuale partenza di Douglas Costa garantirebbe alla Juventus un incasso di almeno 40-50 milioni di euro che sarebbero reinvestiti sul mercato per un suo sostituto.

Rimane in voga il nome di Federico Chiesa anche se i 50-60 milioni di euro richiesti dalla Fiorentina non agevolerebbero la trattativa. Nelle ultime ore si parla anche di un possibile interessamento per Joaquin Correa della Lazio. L'idea della società bianconera sarebbe quella di offrire un prestito biennale più obbligo di riscatto per l'argentino per un totale di 50 milioni di euro.

Non sarà facile trattare con il presidente della Lazio Claudio Lotito, da sempre bottega cara.

Possibile interesse per Rodrigo De Paul

Oltre a Federico Chiesa e a Joaquin Correa, la Juventus starebbe seguendo anche Rodrigo De Paul. Il centrocampista offensivo dell'Udinese dovrebbe lasciare la società friulana dopo che quest'ultima ha recentemente ufficializzato l'acquisto di Roberto Pereyra.

Sul nazionale argentino però ci sarebbe l'interesse anche del Leeds. La valutazione di mercato del classe 1994 è di circa 35 milioni di euro, una somma evidentemente più contenuta rispetto ad un eventuale investimento per Chiesa o Correa. Si lavora inoltre anche all'acquisto di una punta, piace Moise Kean dell'Everton. Il classe 2000 potrebbe arrivare in prestito,da definire però se con il diritto (come vorrebbe la Juventus) o con l'obbligo di riscatto (come invece avrebbe chiesto l'Everton).

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!