La crisi economica che si è abbattuta sul calcio a causa dell'emergenza coronavirus sta condizionando il Calciomercato estivo. La Juventus ad esempio, dopo aver ufficializzato l'acquisto di Morata dall'Atletico Madrid, proverà in tutti i modi a cedere alcuni esuberi della rosa. De Sciglio, Rugani, Douglas Costa e Khedira sono i principali indiziati a lasciare Torino. Concretizzate le cessioni, potrebbero arrivare alcuni innesti di qualità. Nelle ultime ore si è tornato a parlare di nuovo di Rodrigo De Paul per la Juventus.

Come scrive calciomercato.com, il centrocampista offensivo dell'Udinese è destinato a lasciare la società friulana.

L'acquisto di Roberto Pereyra da parte della società dei Pozzo sarebbe una dimostrazione concreta di come ci sia l'intenzione di cedere il nazionale argentino. Su Rodrigo De Paul ci sarebbe l'interesse del Leeds ma anche la Juventus starebbe valutando un possibile investimento per il classe 1994.

Possibile sfida al Leeds per Rodrigo De Paul

La Juventus potrebbe sfidare il Leeds per l'acquisto di Rodrigo De Paul. Il nazionale argentino piace ad Andrea Pirlo per la sua duttilità in quanto può giocare seconda punta ma anche mezzala e trequartista. Se si dovessero concretizzare alcune cessioni pesanti, la società bianconera potrebbe decidere di investire sul classe 1994. La valutazione di mercato stabilita dall'Udinese per il giocatore (35 milioni di euro) sembra non spaventare la Juventus che potrebbe promuovere un prestito con obbligo di riscatto per giugno 2021.

Tutto però passa dalle partenze, soprattutto da quella eventuale di Douglas Costa. De Paul infatti sostituirebbe proprio il brasiliano anche se nelle ultime ore si parla soprattutto di un arrivo di Federico Chiesa alla Juventus in caso di partenza del centrocampista offensivo ex Bayern Monaco.

Moise Kean possibile investimento per il settore avanzato

Altra eventuale necessità potrebbe essere l'acquisto di un ulteriore punta. Andrea Pirlo avrebbe chiesto un quarto centravanti che possa alternarsi al tridente titolare Cristiano Ronaldo, Alvaro Morata e Paulo Dybala. Il nome che piace alla Juventus è Moise Kean.

La punta dell'Everton però dovrebbe arrivare unicamente in prestito con diritto di riscatto. La Juventus infatti non vorrebbe inserire l'obbligo per evitare di impegnarsi dal punto di vista economico con la società inglese. Il classe 2000 sarebbe utile alla Juventus non solo per la sua duttilità (può giocare punta centrale ma anche esterna) ma anche perché cresciuto nelle giovanili bianconere. Questo significa che può essere tesserabile nella lista B della massima competizione europea.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!