La Juventus nella notte del 21 ottobre è rientrata a Torino da Kiev dopo la vittoria contro la Dynamo. Ieri, 20 ottobre, i bianconeri hanno ottenuto un bel successo in Champions League e adesso dovranno subito voltare pagina e pensare alla gara contro il Verona. Uno dei giocatori più positivi nel match europeo è stato Federico Chiesa. Il numero 22 juventino, ai microfoni di Jtv ha parlato proprio della gara contro la Dynamo Kiev: “Ci sono tanti senatori che ti fanno capire che qui ogni partita conta come una finale”. Dunque, in questi primi giorni da tesserato della Juventus, Federico Chiesa ha potuto contare sul supporto dei suoi compagni di squadra che lo stanno aiutando ad inserirsi al meglio.

Chiesa, inizia la sua avventura europea con la Juventus

Federico Chiesa è arrivato da pochissimo alla Juventus ma è già riuscito a ritagliarsi un posto importante nello scacchiere di Andrea Pirlo. La prestazione del numero 22 bianconero contro la Dynamo Kiev è stata molto positiva. Chiesa, al termine della gara contro la squadra ucraina, ha raccontato quali sono state le sue sensazioni: “È stato un match fantastico sotto tutti i punti di vista”. Per l’esterno classe 97 è stato l’esordio ufficiale nella massima competizione europea: “L'esordio in Champions? Una sensazione veramente da brividi". Infine, Chiesa ha spiegato che i suoi compagni di squadra gli hanno immediatamente fatto capire quanto sia importante per la Juventus portare a casa delle vittorie: “Per me è stata la prima volta, ma i miei compagni - ha detto Chiesa ai microfoni di Jtv - hanno fatto subito capire che oggi bisognava solo vincere”.

Chiesa salterà la sfida contro il Verona

Quella di ieri 20 ottobre è stata una serata speciale per Federico Chiesa che ha fatto il suo esordio ufficiale in Champions League. Il numero 22 bianconero, però, sarà costretto a rimandare il suo debutto tra le mura dell’Allianz Stadium. Infatti, domenica 25 ottobre Chiesa non giocherà contro il Verona perché sarà squalificato.

L’esterno classe 97, probabilmente, farà il suo esordio casalingo contro il Barcellona. Da oggi 21 ottobre, la Juventus inizierà a mettere nel mirino proprio la sfida contro il Verona. I bianconeri si ritroveranno questo pomeriggio alla Continassa proprio per riprendere la preparazione. Per questo match, Andrea Pirlo dovrà decidere con chi sostituire Chiesa e uno dei giocatori candidati a prendere il suo posto sembra essere Federico Bernardeschi.

Contro il Verona, inoltre, non ci sarà Chiellini che è alle prese con un problema muscolare. Il capitano della Juventus dovrà essere sottoposto ad accertamenti strumentali per capire quando potrà tornare a disposizione del suo allenatore.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!