La Juventus il 4 ottobre si è presentata all'Allianz Stadium per disputare la sfida contro il Napoli. Ma gli azzurri non sono arrivati visto che l'Asl ha impedito alla squadra di partire per Torino. La Lega Calcio ha deciso di non rinviare la partita e la palla è passata al Giudice Sportivo. Nella giornata del 6 ottobre era attesa proprio la sentenza del Giudice Sportivo, una sentenza che è stata rinviata per un supplemento di indagine. Stando a quanto afferma Tuttosport, nei prossimi giorni, potrebbe arrivare la sentenza che non consegnerebbe il 3-0 a tavolino alla Juventus e il Napoli rischierebbe 1 punto di penalizzazione.

A quel punto bisognerebbe trovare una data per il recupero della sfida che potrebbe giocarsi il 13 gennaio.

Partita sub iudice

Ieri sera, doveva arrivare la sentenza del Giudice Sportivo in merito alla sfida tra la Juventus e il Napoli. Il verdetto definitivo, però, non è arrivato visto che è stato richiesto un supplemento di indagine. Adesso si aspetta di capire cosa deciderà il Giudice Sportivo in merito a Juventus - Napoli. Infatti, gli azzurri dopo le positività di Zielinski ed Elmas non hanno avuto il lasciapassare dall'Asl per partire alla volta di Torino. La partita non è stata rinviata e la Juventus si è recata all'Allianz Stadium in attesa che l'arbitro decretasse il mancato arrivo della squadra avversaria.

Sempre nella serata di domenica, da parte bianconera, arrivarono le dichiarazioni del presidente Andrea Agnelli che spiegava la procedura da seguire in caso di positività di un calciatore. La squadra deve essere messa in bolla e l'attività sportiva può procedere tranquillamente. Inoltre, da alcuni giorni anche la Juventus è in isolamento fiduciario dopo la positività di due membri del club.

Oggi 7 ottobre, i bianconeri saranno sottoposti al terzo tampone e se l'esito sarà negativo la bolla potrà sciogliersi. In questi giorni la squadra è stata sempre al JHotel in attesa degli esiti di tutti i test.

Bonucci e Chiellini attendono il via libera per andare in nazionale

Al JHotel, in questi giorni, ci sono anche Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini.

I due difensori sono rimasti a Torino in attesa di poter avere il via libera per andare in nazionale. A Coverciano Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini troveranno il loro nuovo compagno di squadra: Federico Chiesa. Per l'esterno classe 97 sarà il primo contatto con il mondo Juventus. Infatti, il suo passaggio in bianconero è arrivato nell'ultimo giorno di mercato e Chiesa non ha ancora avuto modo di prendere contatto con Torino e le strutture bianconere visto che ha fatto le visite mediche a Firenze. Dunque, quando Bonucci e Chiellini arriveranno in nazionale avranno il compito di dare i primi consigli all'esterno classe '97.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!