L'ex tecnico della Juventus Maurizio Sarri potrebbe diventare il nuovo allenatore della Fiorentina. A rivelarlo è il Corriere Fiorentino, 'sostenuto' anche dal giornalista sportivo Gianni Balzarini. Quest'ultimo ha infatti dichiarato di non stupirsi qualora il tecnico toscano dovese sostituire Beppe Iachini. Qualche giorno fa era stato l'amico storico di Sarri, Aurelio Virgili, a sottolineare come sperasse di vedere quanto prima l'ex Juventus sulla panchina della Fiorentina. Di certo, prima di poter essere ingaggiato dai toscani, Maurizio Sarri dovrà necessariamente svincolarsi dal contratto che ha firmato con la Juventus.

Come è noto infatti l'ex Chelsea ha un'intesa contrattuale con i bianconeri fino a giugno 2022. L'eventuale approdo del tecnico a Firenze alleggerirebbe molto le casse bianconere, dato che guadagna 6 milioni di euro netti a stagione per altri due anni. In tal caso la società bianconera proseguirebbe la strategia adottata già durante il recente Calciomercato estivo, diminuire il monte ingaggi.

Sarri potrebbe diventare nuovo tecnico della Fiorentina

Le ultime indiscrezioni di mercato parlano di un possibile approdo di Maurizio Sarri alla Fiorentina. L'ex tecnico della Juventus non ha mai nascosto il suo tifo per i toscani e potrebbe sostituire Iachini in caso di risultati deludenti da parte della squadra.

L'eventuale approdo a Firenze presuppone una rescissione consensuale con la Juventus, che però l'ex Chelsea non dovrebbe far fatica a trovare. Attualmente la Fiorentina ha raccolto 3 punti in 3 partite, frutto della vittoria interna nella prima giornata di campionato e di due sconfitte contro Inter e Sampdoria al Franchi.

Potrebbero essere decisive quindi le prossime partite per Beppe Iachini. La squadra toscana se la vedrà prima della sosta per le nazionali di novembre contro lo Spezia (domenica 18 ottobre), l'Udinese (domenica 25 ottobre), Roma (1 novembre) e Parma (7 novembre). A fine mese inoltre ci sarà anche la partita di Coppa Italia contro il Padova.

L'esperienza di Sarri alla Juventus

Il tecnico toscano nell'ultima stagione alla Juventus ha avuto non poche difficoltà. Spesso criticato da media e tifosi per il gioco espresso dalla squadra bianconera, è riuscito comunque a vincere il campionato, il nono consecutivo per la Juventus. Ha pesato però anche il flop in Champions League negli ottavi contro il Lione. Inoltre hanno contribuito al suo esonero anche le sconfitte in Supercoppa Italiana contro la Lazio ed in finale di Coppa Italia contro il Napoli. Il tecnico toscano quindi potrebbe rilanciarsi alla Fiorentina, nella squadra della quale ha sempre dichiarato di essere un tifoso.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!