L'Inter è ritornata alla vittoria nel match di campionato contro il Sassuolo. Un successo per 3 a 0 che permette agli uomini di Conte di portarsi al secondo posto in classifica a -5 dal Milan capolista. Nonostante questo però la posizione del tecnico pugliese sulla panchina dell'Inter non sembra così solida. Si parla infatti di un suo possibile addio, molto dipenderà da questo fine 2020. Se la squadra nerazzurra dovesse incappare in diversi risultati negativi, non è escluso un clamoroso ribaltone. Come scrive il giornale francese Le 10 Sport, il possibile sostituto del tecnico pugliese potrebbe essere Massimiliano Allegri.

Il tecnico livornese attualmente è senza panchina e sarebbe pronto a rilanciarsi in un progetto sportivo ambizioso. A favorire il suo eventuale approdo a Milano la presenza all'Inter di Giuseppe Marotta, con il quale ha già lavorato alla Juventus. Sempre secondo il giornale francese, qualora dovesse concretizzarsi l'ingaggio di Allegri da parte dell'Inter, il tecnico livornese potrebbe richiedere l'acquisto del regista bosniaco Miralem Pjanic.

Pjanic possibile acquisto in caso di arrivo di Allegri

Secondo il giornale sportivo francese, l'Inter potrebbe ripartire a breve con un nuovo progetto sportivo. Potrebbe arrivare infatti un nuovo tecnico al posto di Antonio Conte, soprattutto se la squadra nerazzurra non dovesse raccogliere risultati nelle prossime partite.

Allegri rappresenterebbe la figura ideale per un nuovo progetto sportivo. In tal caso il tecnico livornese si affiderebbe ad un 4-3-1-2, schema tattico che lo ha sempre contraddistinto. Con la Juventus ha dimostrato di poter adattarsi a diverse idee di gioco ma le squadra di Allegri non possono prescindere da un regista. Proprio per questo potrebbe chiedere l'acquisto di Miralem Pjanic, diventato un riferimento nel ruolo alla Juventus grazie anche al lavoro del tecnico livornese.

Il bosniaco, nonostante si sia trasferito solo quest'estate al Barcellona, potrebbe decidere di cambiare squadra anche perché attualmente non è considerato un titolare inamovibile dal tecnico catalano Ronald Koeman.

Il mercato dell'Inter

Il futuro professionale di Antonio Conte potrebbe dipendere dalle prossime partite dell'Inter, da qui fino a fine 2020.

Indipendentemente da questo però la società nerazzurra prosegue il suo lavoro sul mercato in vista della sessione invernale. Marotta infatti proverà dapprima a piazzare alcuni esuberi prima di investire. I giocatori destinati a lasciare Milano sono Pinamonti (in prestito), Vecino, Nainggolan ed Eriksen (a titolo definitivo). Per quanto riguarda gli acquisti potrebbe arrivare un centrocampista (Paredes o Tolisso) ed una punta (Milik).

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!