La Juventus lo scorso weekend ha ottenuto un'importante vittoria in campionato contro lo Spezia. Un risultato netto (4-1) che però si è concretizzato soprattutto nel secondo tempo grazie all'ingresso di Cristiano Ronaldo. Il portoghese è stato decisivo realizzando una doppietta. Ottima anche la prestazione del centrocampista brasiliano Arthur Melo, che ha giocato regista nel centrocampo a cinque schierato dal tecnico Andrea Pirlo. Il brasiliano ha dimostrato di saper verticalizzare, caratteristica che gli altri centrocampisti presenti nella rosa bianconera sembrano non avere. Non dello stesso parere degli addetti ai lavori è stato il giornalista sportivo Sandro Piccinini.

A Sky Calcio Club Piccinini ha dichiarato: "Arthur Melo deve crescere, anche se non penso possa arrivare a certi livelli". Il giornalista ha lanciato una frecciatina ai dirigenti della Juventus suggerendo il nome che avrebbero dovuto acquistare al posto di Arthur Melo: "Alla Juve ci voleva Locatelli".

'Locatelli sarebbe stato l'acquisto utile per il centrocampo della Juventus'

Il giornalista sportivo Sandro Piccinini domenica 1 novembre a Sky Calcio Club ha parlato anche del centrocampo della Juventus, sottolineando come alla squadra bianconera sarebbe servito più un Locatelli rispetto ad Arthur Melo. Il centrocampista del Sassuolo sarebbe stato trattato dalla società bianconera ma la richiesta di mercato degli emiliani per il suo cartellino (circa 40 milioni di euro) avrebbe portato la Juventus a rinunciare, almeno in estate al suo acquisto.

Non è escluso che un tentativo possa essere fatto a gennaio o la prossima estate ma il prezzo del giocatore potrebbe ulteriormente salire. La crescita in queste ultime partite di Locatelli è stata evidente, il calciatore è stato uno dei protagonisti del Sassuolo nel successo nell'ultima giornata di campionato al San Paolo contro il Napoli.

Arthur Melo titolare contro lo Spezia

Il centrocampista brasiliano Arthur Melo è arrivato a Torino a giugno nello scambio che ha portato Miralem Pjanic al Barcellona. Il nazionale sudamericano in questo inizio di stagione è spesso partito dalla panchina, ha giocato titolare invece nell'ultimo match contro lo Spezia risultando uno dei migliori in campo.

Potrebbe essere schierato dal primo minuto anche in Champions League contro il Ferencvaros e potrebbe essere supportato dal centrocampista francese Adrien Rabiot. Il 3-5-2 visto contro lo Spezia potrebbe essere la soluzione per valorizzare Arthur Melo nel ruolo di regista, con ai fianchi due mezzali in grado di inserirsi. Contro lo Spezia hanno giocato da una parte Bentancur e dall'altra Mckennie, contro il Ferencvaros potrebbero partire titolari Rabiot e Kulusevski.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!