La Juventus in questo inizio stagione si sta godendo le prestazioni di Alvaro Morata. La punta spagnola, tornata in bianconero ad agosto, sembra aver trovato una continuità di prestazioni incredibile che gli permette di essere incisivo alla Juventus e in nazionale. La qualità di Morata non è passata inosservata neanche in Spagna. A celebrarlo è stato il presidente dell'Atletico Madrid Enrique Cerezo che, in un'intervista al giornale sportivo spagnolo El Larguero, ha elogiato la punta. A tal riguardo ha dichiarato: "Se lo merita, guardate come lotta per segnare, sembra aver trovato la strada giusta".

Ha poi rimarcato il fatto che il cartellino di Morata è ancora di proprietà dell'Atletico Madrid aggiungendo: "Morata è un giocatore dell'Atletico Madrid in prestito alla Juventus con opzione d'acquisto, se lo vorranno dovranno pagare". Come è noto infatti il nazionale spagnolo è in prestito biennale alla società bianconera, con diritto di acquisto da esercitare entro giugno 2022.

La Juventus può acquistare Morata già da giugno 2021

La Juventus in estate ha definito l'acquisto di Alvaro Morata in prestito oneroso biennale da 10 milioni di euro l'anno più diritto di riscatto a 35 milioni di euro a giugno 2022. Nell'affare la società bianconera si è riservata la possibilità di acquistarlo definitivamente un anno prima, a giugno 2021, versando evidentemente 45 milioni.

Negli ultimi giorni si è parlato di una volontà da parte della Juventus di definire la sua acquisizione senza aspettare la fine del prestito biennale. L'idea sarebbe quella di inserire delle contropartite tecniche gradite all'Atletico Madrid, per diminuire il più possibile l'esborso economico. I centrocampisti offensivi Douglas Costa (attualmente in prestito al Bayern Monaco) e Federico Bernardeschi sono i nomi menzionati da alcuni giornali sportivi che la Juventus vorrebbe inserire nella trattativa.

Cerezo su Griezmann e Messi

Nell'intervista il presidente dell'Atletico Madrid si è soffermato anche su un altro ex suo giocatore, ovvero Antoine Griezmann. A tal riguardo ha dichiarato che le difficoltà che sta vivendo la punta francese al Barcellona dipendono anche dalla situazione societaria complicata dei catalani (a marzo 2021 è prevista l'elezione del nuovo presidente).

Ha poi aggiunto: "Griezmann è uno dei migliori tre giocatori in Europa, lo ha dimostrato all'Atletico Madrid e con la nazionale della Francia". Cerezo ha parlato anche di Leo Messi, sottolineando come sia convinto che quando la situazione societaria sarà migliorata al Barcellona, tutti gli amanti del calcio torneranno ad ammirare il talento della punta argentina.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!