Giovedì 3 dicembre alle ore 18:55 ci sarà Milan-Celtic, match valido per il quinto turno del gruppo H di Europa League. I rossoneri, durante la scorsa giornata, hanno ottenuto un pareggio fuori dalle mura amiche per 1-1 col Lille, grazie alla rete di Castillejo per i rossoneri a cui ha risposto Bamba per i Les Gones. Gli scozzesi, invece, hanno subito una pesante sconfitta in trasferta con lo Sparta Praga, che si è imposto col risultato di 4-1 con goal di Hancko, Plavsic e doppietta di Julis, a cui nulla ha potuto la segnatura di Edouard.

Le statistiche tra le due squadre durante gli ultimi cinque match ufficiali in competizioni europee, vede il Milan in netto vantaggio essendo uscito vittorioso dal campo da gioco in quattro occasioni, contro una vittoria soltanto per i Bhoys.

Milan, ballottaggio Gabbia-Romagnoli in difesa

Daniele Bonera, collaboratore tecnico nelle vesti di allenatore, sostituirà Andrea Pioli anche in questo match dove la vittoria sarà necessaria per non perdere il treno della qualificazione ai sedicesimi di finale. Per battere gli scozzesi, il tecnico ex giocatore rossonero potrebbe scegliere il 4-2-3-1, con Gigio Donnarumma a difesa dei pali. In difesa vi sarà il ballottaggio Gabbia-Romagnoli per un posto al centro assieme a Kjaer, col classe '99 che pare avanti nelle gerarchie, mentre i terzini dovrebbero essere Theo Hernandez e Dalot. Tonali, dopo la buona prestazione in Seria A con la Fiorentina, verrà presumibilmente confermato sulla linea mediana assieme a Kessiè. A trequarti campo, invece, dovremmo trovare Calhanoglu, Hauge ed uno tra Diaz e Saelemaekers, col giocatore madrileno favorito per una maglia, a supporto dell'unica punta Rebic.

Ancora out Ibrahimovic, Leao, Bennacer e Castillejo.

Celtic, più nulla da chiedere al girone H

Neil Francis Lennon ed il suo Celtic, oramai eliminati dalla competizione, affronteranno probabilmente questa gara col lo speculare modulo 4-2-3-1, posizionando Bain in porta. Elhamed e Laxalt avranno buone chance di essere i terzini titolari del match, mentre Ajer e Jullien andranno a posizionarsi al centro della difesa.

I mediani, invece, saranno presumibilmente McGregor e Brown, con Christie, Ntcham ed Elyounoussi che agiranno come trequartisti. Il vertice offensivo degli scozzesi, infine, dovrebbe essere Edouard.

Le probabili formazioni di Milan-Celtic:

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma, Dalot, Gabbia (Romagnoli), Kjaer, Hernandez, Tonali, Kessiè, Diaz (Saelemaekers), Calhanoglu, Hauge, Rebic.

Allenatore: Daniele Bonera.

Celtic (4-2-3-1): Bain, Elhamed, Jullien, Ajer, Laxalt, Brown, McGregor, Christie, Ntcham, Elyounoussi, Edouard. Allenatore: Neil Francis Lennon.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!