Una sfida fisica, fatta di scontri e grande agonismo. Finisce con un pareggio (0-0) la gara dello stadio "Olimpico Grande Torino" tra la squadra di Marco Giampaolo e quella di Giovanni Stroppa. Un punto che muove la classifica di entrambe le formazioni e porta il Torino a cinque punti mentre il Crotone sale a quota due in classifica. Una gara avara di emozioni e tiri nello specchio della porta quella della settimana giornata di Serie A, con i rossoblu che terminano l'incontro in inferiorità numerica complice la doppia ammonizione, nei minuti finali, del difensore Sebastiano Luperto.

Crotone, primo punto in trasferta

Il pareggio rimediato in trasferta rappresenta per il Crotone il primo punto stagionale ottenuto lontano dalla Calabria. Nelle prime tre sfide esterne gli squali hanno sempre perso con risultati larghi contro Genoa (4-1), Sassuolo (4-1) e Cagliari (4-2). Il risultato di Torino consegna alla squadra rossoblu anche la prima gara del torneo senza reti subite. Dopo il pareggio interno contro la Juventus (1-1), i rossoblu ottengono un punto anche con l'altra squadra piemontese presente nel campionato.

Magallan e Belotti, sfida d'altri tempi

Uno dei temi della gara è stato senza dubbio la marcatura a uomo di Lisandro Magallan nei confronti di Andrea Belotti. Uno scontro in vecchio stile tra il difensore argentino e il capitano granata.

Contrasti, interventi e dribbling con i due calciatori che si sono annullati a vicenda. Al termine della sfida nessun tiro nello specchio della porta difesa da Alex Cordaz è stato effettuato dal capitano granata, una statistica negativa rara per una delle punte più prolifiche del campionato italiano.

Per lui anche un cartellino giallo, di frustrazione, con un fallo eseguito in fase di recupero palla proprio nei confronti di Lisandro Magallan.

Torino e Crotone, scontro salvezza

Quella dello stadio "Olimpico Grande Torino" è stata a tutti gli effetti una sfida salvezza tra due squadre con diverse difficoltà.

Dopo la vittoria nel recupero infrasettimanale in casa del Genoa, il Torino ha dovuto frenare contro i rossoblu che a loro volta hanno dovuto rinviare ancora l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. L'unico sussulto della gara arriva all'83' con in cross del Torino deviato in modo involontario da Arcadiusz Reca con palla che si stampa sul palo ad Alex Cordaz battuto. Tra le fila del Crotone da annotare l'ingresso di Luca Siligardi all'84', uscito dopo soli quattro minuti a causa dell'inferiorità numerica per l'ingresso del giovane difensore Giuseppe Cuomo. Un punto a testa per Torino e Crotone che torneranno in campo dopo la pausa per le gare delle nazionali.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!