L'Inter sarà protagonista della prossima sessione di calciomercato. I nerazzurri hanno tanti discorsi in sospeso, sia per quanto riguarda le operazioni in entrata, sia per quanto riguarda quelle in uscita.

Uno dei giocatori che potrebbe lasciare Milano è Christian Eriksen. Il centrocampista danese ormai è ai margini dello scacchiere tattico di Antonio Conte ed è stato relegato in panchina anche nell'ultima sfida di Champions League contro il Borussia Moenchengladbach. Su di lui, in questo senso, avrebbe messo gli occhi la Juventus, in cerca di un centrocampista in grado di alzare il tasso tecnico del reparto.

La Juventus sarebbe interessata a Eriksen

Christian Eriksen con ogni probabilità lascerà l'Inter nella prossima sessione di calciomercato. Il centrocampista danese sta trovando sempre meno spazio tra le fila nerazzurre, restando in panchina in tre delle ultime quattro sfide giocate, giocando uno spezzone di partita soltanto contro il Sassuolo. Anche nell'ultima sfida di Champions League, infatti, Antonio Conte ha deciso di tenerlo in panchina e la frattura ormai sembra insanabile.

Il giocatore, però, avrebbe messo le cose in chiaro con la società nerazzurra. Lascerà Milano ma lo farà soltanto a titolo definitivo, chiudendo le porte a una possibile cessione in prestito con ritorno all'ombra del Duomo la prossima estate. Per questo motivo su di lui sarebbe piombata la Juventus in cerca di una grande occasione di mercato per alzare il tasso tecnico del reparto di centrocampo, che in questa prima parte della stagione ha mostrato qualche carenza di troppo.

Eriksen, d'altronde, eccezion fatta per un rendimento insufficiente all'Inter, resta il migliore giocatore per rendimento della Premier League, soprattutto per rapporto tra assist e reti. Con la maglia nerazzurra, invece, in questi mesi il classe 1992 ha realizzato una rete in campionato, una in Coppa Italia e due in Europa League.

La possibile trattativa

L'Inter è pronta ad ascoltare proposte per Christian Eriksen, ma non è disposta a svenderlo. A causa della crisi economica che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi, però, i nerazzurri proveranno a cederlo attraverso uno scambio per realizzare una plusvalenza importante. Si è parlato molto di Paris Saint Germain e Real Madrid, pronte a giocarsi rispettivamente le carte Paredes e Isco, ma la Juventus potrebbe avere una carta che spariglierebbe la concorrenza.

Si tratta di Paulo Dybala, con l'argentino che ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e le trattative per il rinnovo di contratto stentano a decollare. Inoltre, la Joya non sta attraversando un buon momento a Torino, chiuso da Ronaldo e Morata. Un possibile "scambio", dunque, risolverebbe due casi spinosi e permetterebbe alle due società di realizzare una plusvalenza enorme.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!