Il Milan continua a lavorare sul mercato alla ricerca di rinforzi utili a gennaio. L'idea è quella di rinforzare la panchina in modo da poter garantire competitività in tutte le competizioni in cui la squadra è impegnata. Si lavora infatti a tre rinforzi, uno per ogni settore. In difesa, dopo l'infortunio di Simakan (obiettivo di mercato), il Milan potrebbe decidere di investire sul centrale del Chelsea Tomori. A centrocampo, a breve, sarà ufficializzato Meité dal Torino, ma la novità delle ultime ore sembrerebbe riguardare il settore avanzato.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il Milan starebbe valutando la possibilità di investire su Mario Mandzukic.

La punta croata si è svincolata dall'Al-Duhail da giugno scorso e potrebbe rappresentare un'opportunità di mercato in quanto conosce benissimo il campionato italiano. Sarebbe ritenuto il rinforzo ideale in quanto garantirebbe ulteriore esperienza alla rosa rossonera, formando con Ibrahimovic un settore avanzato di livello europeo. A confermare il possibile arrivo di Mandzukic a Milano è stato Gianluca Di Marzio.

Mandzukic potrebbe essere il rinforzo offensivo del Milan

“Il Milan ha avuto un incontro con l’agente di Mandzukic. Si è parlato della possibilità di prenderlo da vice Ibrahimovic a costo zero, un’idea per cui si sta trattando con le quotazioni che stanno decisamente salendo in queste ore rispetto a nomi come Pavoletti o Scamacca”. Sono queste le parole di Gianluca Di Marzio, l'esperto di mercato che ha sottolineato come il Milan starebbe valutando la possibilità di rinforzarsi ingaggiando la punta ex Juventus.

La punta croata classe 1986 da sette mesi è senza squadra, dopo aver rescisso con l'Al-Duhail. L'esperienza in Qatar è durata pochi mesi e Mandzukic è pronto a una nuova esperienza professionale in un campionato più competitivo. Si era parlato di un interesse dal campionato turco (Fenerbahce), ma evidentemente il croato spera di ritornare a giocare in Italia.

Proprio nella Juventus ha giocato quattro stagioni da protagonista, vincendo diversi trofei nazionali e sfiorando la Champions League nel 2017. L'eventuale trasferimento al Milan sarebbe stimolante per il giocatore, che avrebbe l'occasione di vincere nuovi trofei in Italia.

Il mercato del Milan

In attesa di capire se l'arrivo di Mandzukic si concretizzerà, il Milan sta definendo l'acquisto del centrocampista del Torino Meité.

Il classe 1994 arriverebbe in prestito con diritto di riscatto. Un rinforzo importante per dare fisicità al centrocampo rossonero: il francese somiglia per caratteristiche a Kessié. Sarebbe quindi la prima alternativa all'ivoriano. Per la difesa invece il Milan vuole affidarsi ad un giovane. Si sarebbe arenata la trattativa per arrivare a Simakan: il difensore dello Strasburgo si è infortunato e starà fuori almeno due mesi. Per questo si starebbe lavorando all'acquisto di Fikayo Tomori, centrale classe 1997 del Chelsea.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!