La diciassettesima giornata di campionato ci regala importanti conferme in merito alla lotta per il campionato. La vittoria della Juventus contro il Sassuolo, la terza consecutiva in Serie A, rilancia definitivamente le ambizioni scudetto della squadra allenata da Pirlo. Di certo lo scontro con l'Inter previsto domenica 17 gennaio potrebbe essere ulteriore occasione per i bianconeri di accorciare sul secondo posto in classifica. La partita che ha dato però molta consapevolezza alla Juventus è stata quella contro il Milan. Il 3 a 1 rifilato ai rossoneri è stato molto importante ed ha messo in evidenza le qualità individuali di alcuni giocatori.

Su tutti Federico Chiesa, autore di due gol. Protagonista in negativo anche l'arbitro del match Irrati, che avrebbe dovuto sanzionare un fallo su Rabiot in occasione del gol del pareggio del Milan. Ma anche una seconda ammonizione a Bentancur nel secondo tempo, che sarebbe costata l'espulsione al centrocampista uruguaiano. Sull'argomento si è espresso anche Antonio Cassano in una diretta Twitch organizzata da Bobo Vieri. L'ex punta di Sampdoria, Milan ed Inter ha definito grave l'errore di Irrati nel non aver sanzionato il fallo di Bentancur.

Antonio Cassano critico su Irrati per le decisioni prese in Milan-Juventus

L'ex giocatore e commentatore a Tiki Taka Antonio Cassano non ha risparmiato critiche nei confronti dell'arbitro Irrati in occasione della partita Milan-Juventus. Ha infatti dichiarato: "Bentancur deve essere espulso, ha fatto un fallo importante da secondo giallo, a mezz'ora dalla fine cambia la partita".

Lo stesso Cassano ha criticato l'utilizzo della Var: "La tecnologia interviene quando gli pare a lui? L'altro giorno c'è stata una grave mancanza per il Milan". Ha poi chiuso la considerazione dichiarando: "E' un errore gravissimo, non puoi non ammonire, è una partita da scudetto". Cassano però ha voluto sorvolare sul gol del Milan. Il pareggio di Calabria è arrivato dopo un presunto fallo di Calhanoglu sul centrocampista Adrien Rabiot.

La Var protagonista in Milan-Torino e Juventus-Sassuolo

A differenza del match Milan-Juventus, la Var si è invece resa protagonista nei match della diciassettesima giornata di campionato, in particolar modo in Milan-Torino e Juventus-Sassuolo. Nel match di San Siro, dopo averlo visionato allo schermo, Maresca ha decretato un fallo da rigore per Milan dopo un intervento di Belotti su Diaz.

In Juventus-Sassuolo l'arbitro Massa si è servito della Var per cambiare il colore del cartellino al centrocampista Pedro Obiang. Inizialmente ammonito, dal replay si può vedere come il fallo a gamba dello spagnolo su Chiesa sia sanzionabile con l'espulsione. Da qui la correzione di Massa da cartellino giallo a rosso.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!