Il Napoli allenato da Gennaro Gattuso ha piegato l'Empoli con il risultato di 3-2 nel match degli ottavi di finale di Coppa Italia giocata ieri mercoledì 13 gennaio allo stadio Diego Armando Maradona di Fuorigrotta.

Ora gli azzurri ai quarti di finale della competizione possono trovare la Roma di Fonseca o lo Spezia di Italiano.

Gli azzurri soffrono ma passano ai quarti di finale

Ai quarti di finale di Coppa Italia va il Napoli, ma i toscani hanno messo paura ai campani in più di un'occasione e hanno raggiunto due volti i partenopei, prima del 3-2 definitivo firmato da Andrea Petagna. La capolista della serie B ha impressionato gli addetti ai lavori, grazie alla qualità del gioco espressa dai giovani schierati da Cozzi, il secondo di Dionisi.

In particolare, a dare spettacolo è stato lo svizzero Bajrami, autore della doppietta che ha tenuto il risultato in bilico fino alla fine. I gol di Giovanni Di Lorenzo, Hirving Lozano e Andrea Petagna hanno comunque evitato una brutta figura e garantito il passaggio del turno in una competizione di cui i partenopei sono campioni in carica.

Lozano e Petagna salvano gli azzurri

Il tecnico di Corigliano Calabro ha ritrovato nuovamente il senegalese Kalidou Koulibaly in difesa, il quale è stato affiancato dal kosovaro Rrahmani. Invece, davanti alla difesa i due mediani scelti da Rino Gattuso sono stati Demme e Lobotka, mentre in attacco hanno trovato spazio Politano a destra e Lozano a sinistra.

Gli azzurri riescono a spuntarla anche grazie a un'altra prestazione esaltante di Hirving Lozano: il messicano all'inizio ha fatto l'assist per il gol di Di Lorenzo, poi ha segnato il gol del provvisorio 2-1, di pregevole fattura, che ha riportato gli azzurri nuovamente in vantaggio.

Successivamente, ad inizio ripresa, Gattuso ha tolto Politano e inserito Insigne, quindi Lozano è stato spostato a destra.

Il Napoli non ha convinto più di tanto sul piano del gioco. E non è una novità negli ultimi tempi: anche sul volto del tecnico di Corigliano Calabro è possibile leggere la preoccupazione di una squadra che crea tanto ma segna poco.

Il gol che ha deciso la partita è arrivato grazie ad una mischia vinta da Andrea Petagna. L'ex Spal è riuscito ad anticipare il giovane Viti e ha regalato ai suoi i quarti di finale, che si giocheranno il 27 gennaio contro la Roma di Fonseca o lo Spezia di Italiano che ha già beffato qualche giorno fa gli uomini di Gattuso.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!