Uno dei protagonisti della vittoria della Juventus sul Napoli nella finale di Supercoppa italiana è stato il portiere Wojciech Szczesny. L'ex Roma e Arsenal ha fatto diversi interventi decisivi, tra i quali quello nel primo tempo su conclusione ravvicinata di Lozano. Anche nella ripresa ha salvato più volte la sua porta dal pareggio avversario, prima che arrivasse il definitivo 2-0 realizzato da Alvaro Morata nell'ultimo minuto di recupero.

Il portiere della Juventus ha rilasciato un'intervista alla redazione di Sky durante la quale ha affrontato diversi argomenti: dal successo in Supercoppa italiana alla volontà di ricominciare subito a vincere in campionato.

Szczesny non ha nascosto la sua voglia di ottenere altri trionfi con la maglia della squadra torinese.

L'estremo difensore polacco ha svelato con un pizzico di rammarico che, dopo Juventus-Napoli, non ha potuto partecipare ai festeggiamenti perché impegnato con i controlli antidoping: "Dopo la partita con gli azzurri non ho potuto godermi la vittoria fino in fondo. Al termine del match mi hanno portato subito in un'altra stanza per fare il controllo antidoping".

Szczesny invita tutti ad avere continuità nei risultati

Szczesny, soffermandosi sul post partita di Juventus-Napoli di Supercoppa italiana, ha spiegato: "Non ho avuto modo di festeggiare insieme ai miei compagni di squadra. Ci tenevo tanto anche perché si tratta del primo trofeo della stagione".

Il portiere si è detto dispiaciuto perché ha visto che i suoi compagni si sono divertiti molto dopo la fine della gara, e avrebbe voluto essere insieme a loro.

Successivamente ha parlato delle prossime partite che attendono la Juventus, affermando che tutto il gruppo è già concentrato sull'impegno con il Bologna: "Dobbiamo ripartire subito - ha detto - contro il Napoli abbiamo dimostrato che questa squadra ha tanta fame di vincere dei trofei".

Quindi ha ricordato che la formazione bianconera, dopo essersi aggiudicata la Supercoppa italiana, ha messo in bacheca un trofeo per il decimo anno consecutivo. Un traguardo importante che l'estremo difensore polacco punta a ripetere, andando a vincere altre competizioni con il club torinese.

Le prossime partite della Juventus

La Juventus attualmente è al quinto posto in Serie A, a dieci punti di distacco dal Milan capolista e a sette lunghezze dall'Inter seconda.

Ricordiamo che la squadra di Pirlo deve ancora recuperare la partita di campionato con il Napoli.

Nel frattempo, è importante tornare a vincere contro il Bologna nel match di domenica 24 gennaio alle ore 12:30, valido per la 19ª giornata di Serie A. Mercoledì 27 gennaio ci sarà il quarto di finale di Coppa Italia contro la Spal, quindi il mese si chiuderà sabato 30 quando Cristiano Ronaldo e compagni alle ore 18 affronteranno a Genova la Sampdoria per il primo turno del girone di ritorno del campionato. A febbraio ripartirà anche la Champions League.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!