La Juventus si appresta ad affrontare due importanti partite. La prima in campionato contro l'Inter mentre il 20 gennaio ci sarà in palio il primo trofeo stagionale. Parliamo della Supercoppa italiana, la finale sarà fra i bianconeri ed il Napoli. Sull'argomento ha parlato il giornalista Claudio Pea, noto tifoso juventino. Ha dichiarato: "Spero che la Juventus possa schierare l'under 23 contro il Napoli". Pea ha poi aggiunto: "Almeno una volta Agnelli mi ascoltasse, mandasse via Paratici e schierasse la seconda squadra". Secondo il giornalista infatti al trofeo tiene più il Napoli rispetto alla Juventus.

Inoltre l'obiettivo primario per la società bianconera in questa stagione deve essere lo scudetto, il decimo consecutivo. Ha poi aggiunto: "Sarà importante non uscire sconfitti a San Siro contro l'Inter". Il giornalista ha poi lanciato una frecciatina a Cristiano Ronaldo dichiarando: "CR7 contro il Sassuolo è stato un danno per la Juventus, il suo gol è una palla d'oro, costa un milione e 300 mila euro a partita".

Claudio Pea sulla Juventus e gli investimenti effettuati lo scorso calciomercato estivo

Il giornalista Claudio Pea si è soffermato anche sul calciomercato estivo effettuato dalla Juventus. Il giornalista infatti ha sottolineato come la società bianconera abbia investito la scorsa estate 190 milioni di euro considerando gli acquisti dei vari Morata, Kulusevski, Chiesa, McKennie, senza contare i 248 milioni di euro dei stipendi dei giocatori.

A tal riguardo Pea ha dichiarato: "Con tutti questi acquisti ci mancherebbe anche che la Juventus non battesse il Sassuolo in dieci e ci è riuscita solo alla fine". Ha poi parlato anche di Inter, sottolineando che l'unico acquisto rilevante è stato quello di Hakimi. Per il resto sono arrivati tutti parametri zero. Il giornalista ha poi aggiunto: "Ha ragione Conte quando dice che l'Inter non è una grandissima squadra".

In merito invece allo stipendio che percepisce il tecnico pugliese (12 milioni di euro) Pea ha rimarcato il fatto che Simeone all'Atletico Madrid ne prende 24 di milioni. Fra l'altro il tecnico argentino ha vinto solo un campionato negli ultimi anni con la squadra spagnola.

Claudio Pea e l'amicizia con Boniperti

Pea ha poi voluto raccontare un episodio riguardante il suo amico Boniperti.

Il giornalista, che a quei tempi scriveva per la Gazzetta dello Sport, venne invitato dall'allora presidente della Juventus a scrivere un articolo sull'acquisto di Bonini da parte della società bianconera. Infine il giornalista Pea ha parlato anche della prossima giornata di campionato. Ha infatti dichiarato: "Se non gioca de Ligt vince l'Inter, il derby di Roma finisce in pareggio". Sul match fra Fiorentina e Napoli invece il giornalista ha dichiarato che saranno i campani a vincere.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!