Nel week-end di calcio che sta per arrivare, la diciannovesima giornata di Serie A concluderà il girone di andata del campionato. In testa alla classifica c'è battaglia per conquistare il titolo d’inverno. Il duello è tutto milanese, con Inter e Milan divise attualmente da solo tre punti. Sabato 23 gennaio alle ore 18 i nerazzurri andranno in scena alla Dacia Arena contro l’Udinese, mentre il Milan, allo stesso orario, ospiterà l’Atalanta a San Siro.

L’Inter di Antonio Conte è reduce da una convincente quanto importante vittoria contro la Juventus. L’Udinese arriva, invece, da un ottimo pareggio in casa contro l’Atalanta nel recupero giocato mercoledì.

Le due squadre sono divise da 23 punti in classifica: l’Inter è seconda a 40, mentre l’Udinese è quindicesima a quota 17, poco sopra la zona retrocessione.

L’Inter può ancora diventare campione d’inverno

I nerazzurri teoricamente possono ancora chiudere il girone d'andata in testa. Per conquistare il titolo d'inverno però occorre vincere contro l’Udinese e sperare in una contemporanea sconfitta del Milan contro l’Atalanta. In questo caso entrambe le squadre si ritroverebbero insieme in testa al campionato, con l’Inter in vantaggio per la differenza reti. I nerazzurri hanno una differenza reti di +22 , con 45 gol fatti e 23 subiti, il Milan invece insegue con un +20, con 39 gol segnati e 19 subiti. Essendo ancora nella prima parte di stagione non valgono gli scontri diretti, poiché il ritorno non è stato ancora giocato.

La formazione: Conte non dovrebbe cambiare l'undici titolare

Nella conferenza stampa del venerdì pomeriggio Antonio Conte ha lasciato intendere che non effettuerà cambi in vista del match contro l’Udinese. Dovrebbero essere confermati, dunque, gli undici titolari che hanno battuto la Juventus per 2-0. Un eventuale turnover ci sarà nel derby milanese di martedì 26 gennaio valido per i quarti di finale di Coppa Italia.

Nel match di Udine quindi Antonio Conte dovrebbe schierare Handanovic in porta, con una difesa a tre composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo spazio Barella, Vidal e Brozovic, con sugli esterni Hakimi e Young. In attacco dovrebbero giocare Lautaro Martinez e Lukaku.

Maggiori problemi di formazione per l’Udinese, che dovrà fare a meno di Osaka, Forestieri e Pussetto.

Spazio al 3-5-1-1 con Becao, Nuytinck e Samir in difesa, Larsen, De Paul, Arsan, Mandragora e Zeegelar a centrocampo e in attacco Lasagna con a supporto Pereyra.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!