Il 2021 potrebbe regalare all'Inter un nuovo Matias Vecino. Dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto fuori dal terreno di gioco per diversi mesi Vecino sembra essere ritornato in ottima forma fisica, giocando anche in amichevole contro il Pro Sesto, tant'è che il centrocampista nerazzurro qualche settimana fa, in ottica Calciomercato, era stato seguito molto dal Torino. Tuttavia, l'edizione odierna di Tuttosport annuncia che Vecino resterà ancora alla corte di Antonio Conte. L'uruguaiano nei giorni scorsi è infatti tornato ad allenarsi in gruppo con la speranza di essere convocato quanto prima per i futuri match.

Vecino avrebbe detto 'no' al Torino

Ancora nessuna presenza in questa stagione, l'ultima partita del nazionale uruguaiano, 29 anni, 11 reti e 6 assist in 96 presenze in tre stagioni, risale al 9 luglio, a Verona (2-2), in campo gli ultimi 20 minuti al posto di Brozovic, prima dell’intervento al ginocchio destro del 21 luglio e poi il lungo recupero causato anche da un'infezione. Vecino negli scorsi anni è stato più volte 'vicino' a lasciare i nerazzurri. La scorsa stagione Matias è stato a un passo dal Napoli su espressa richiesta di Gattuso, ma l'infortunio dell'uruguaiano ha fatto fare un passo indietro al club di De Laurentiis che in questo momento non cerca più un giocatore con le sue caratteristiche.

Interessato invece fino a qualche giorno fa era il Torino.

Il club granata era infatti alla ricerca di un centrocampista di qualità in grado rinforzare il reparto, la trattativa sarebbe però tramontata sul nascere perché il giocatore nerazzurro avrebbe fatto sapere di non essere interessato a un trasferimento nella città della Mole. Quindi ora Vecino proverà a riprendere il suo posto nell'Inter, come alternativa a Vidal o Barella.

Vecino ritorna in gruppo con l'Inter

Dopo la lunga riabilitazione dall'infortunio che lo tiene lontano dai campi dallo scorso luglio, Matias Vecino nei giorni scorsi è tornato ad allenarsi in gruppo. Buone notizie dunque per l'Inter in vista dei prossimi impegni tra campionato e Coppa Italia. A confermare la notizia è lo stesso direttore sportivo del club nerazzurro, Beppe Marotta, che nel pre partita di Udinese-Inter ai microfoni di SkySport aveva dichiarato: 'Al nostro gruppo si è aggregato anche Vecino, che spero che in questo finale di campionato dia il suo apporto'.

Oggi i tempi per il ritorno in campo sono maturi, non nell'immediato conoscendo le pretese di Conte in materia di condizione atletica. Ma qualche minuto l'uruguaiano potrebbe guadagnarselo, cercando di convincere l'allenatore di essere prezioso nel suo 3-5-2 come box-to-box. Di certo, tra una settimana, dieci giorni al massimo, Vecino potrebbe rappresentare un'opzione in più per i nerazzurri.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!