Il calciomercato del Milan sta proseguendo anche dopo l'ufficializzazione degli acquisti di Meitè, Mandzukic e Tomori. Per i tifosi rossoneri potrebbero esserci ancora altre sorprese perchè il club starebbe sondando la possibilità di arrivare al francese Nasri.

A "preoccupare" la dirigenza rossonera sarebbe nel frattempo la situazione relativa a Bennacer, non tanto per la durata del suo contratto (scadrà nel 2024), ma per la presenza della clausola di 50 milioni di euro che gli consentirebbe di lasciare il Milan qualora qualche club offrisse tale cifra.

Calciomercato Milan, ci sarebbe l'ipotesi Nasri per Pioli

Il Milan starebbe pensando a un'altra potenziale opportunità di trasferimento gratuito: quello di Samir Nasri. I rossoneri si sono assicurati l'ingaggio del giocatore svincolato Mario Mandzukic la scorsa settimana e sarebbero tentati di aggiungere un altro giocatore vincente ed esperto ai propri ranghi.

Secondo la stampa spagnola il regista francese Samir Nasri sarebbe un obiettivo rossonero: il giocatore è svincolato da quando il suo periodo all'Anderlecht si è concluso la scorsa estate. I rossoneri starebbero valutando il suo ingaggio e sarebbero in contatto con il suo entourage, con l'intenzione di dare a Stefano Pioli un ulteriore rinforzo nel reparto offensivo. Il francese, che ora ha 33 anni, ha avuto una carriera interessante, avendo giocato per Marsiglia, Arsenal e Manchester City.

Milan, potrebbe 'preoccupare' il futuro di Bennacer

Il Milan è vicino a riabbracciare un giocatore chiave come Ismael Bennacer, ma ci sarebbero alcune preoccupazioni sul suo futuro.

Pioli spera di riaccogliere Bennacer nella prossima settimana, visto che l'algerino è fuori dalla partita contro il Parma a metà dicembre, quando ha lasciato il campo a causa di un infortunio al tendine del ginocchio.

Salvo complicazioni, l'ex giocatore dell'Empoli dovrebbe essere a disposizione per la sfida di sabato prossimo contro il Bologna, gara in cui il Diavolo dovrà tornare a fare punti dopo la pesante sconfitta contro l'Atalanta. Il Milan ha sofferto senza l'ex Empoli: Sandro Tonali è stato piuttosto incostante e anche Rade Krunic non ha convinto particolarmente.

Il nazionale algerino dà più equilibrio, recupera più palloni e dà diverse soluzioni.

Tuttavia la sua situazione contrattuale non lascerebbe del tutto sereni Maldini e Massara. La scadenza del 2024 non è un problema ma la sua clausola rescissoria potrebbe diventarlo, perché se la prossima estate arrivasse un club straniero con 50 milioni di euro il Milan non avrebbe voce in capitolo e dovrebbe lasciarlo partire. Per questo non è da escludere un incontro nelle prossime settimane tra il club e il suo entourage, per evitare brutte sorprese.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!