Il campionato rimane l’ultimo obiettivo alla portata dell’Inter, uscita oramai anche dalla Coppa Italia dopo il 2-1 complessivo per la Juventus nelle due semifinali. A dicembre la squadra di Antonio Conte aveva già dovuto dire addio alle coppe europee, non avendo ottenuto la qualificazione agli ottavi di Champions e neppure la "retrocessione" nei sedicesimi di Europa League.

Nonostante l'Inter debba fare i conti con diversi problemi economici, l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, intanto, avrebbe cominciato a muoversi con largo anticipo in vista della prossima stagione.

Uno degli obiettivi di mercato dell'Inter in vista della prossima stagione sarà quello di rinforzare il centrocampo. L'ad nerazzurro nelle ultime ore starebbe monitorando Bruno Guimaraes del Lione.

Guimaraes, idea per rinforzare il centrocampo

Come detto, uno degli obiettivi di mercato dell'Inter nella prossima sessione di calciomercato sarà quello di rinforzare il centrocampo. Sono due i giocatori che infatti potrebbero dire addio al termine di quest'annata. Uno è Matìas Vecino, che non sembra aver mai legato con Antonio Conte e che è stato diversi mesi fuori dal campo a causa di un infortunio al ginocchio, e poi c'è Roberto Gagliardini, che non avrebbe convinto l'allenatore nerazzurro per vari motivi.

A potenziare la batteria dei centrocampisti in casa Inter nei prossimi mesi potrebbe arrivare Bruno Guimaraes del Lione, centrocampista che fa parte anche della nazionale brasiliana.

Il calciatore, arrivato lo scorso anno dall’Atletico Paranaense per una cifra vicina ai 20 milioni di euro, è un punto fermo dell’Olympique Lione e l’Inter sembrerebbe disposta a mettere sul piatto ben 30 milioni per convincere il club francese a privarsi di Guimaraes.

In passato il calciatore è stato seguito con insistenza anche dall’Atletico Madrid di Simeone.

I media francesi nei giorni scorsi avevano parlato anche dell'esistenza di contatti tra i dirigenti nerazzurri e alcuni rappresentanti del calciatore, anche se il club del Lione, contattato da alcuni media transalpini, afferma di non essere a conoscenza di sondaggi per il proprio calciatore, in modo particolare di quelli dell'Inter.

Chi è Bruno Guimaraes

Classe 1997, è nato il 16 novembre a Rio de Janeiro. Regista classico, ma anche mezzala, alto un metro e 82 centimetri, il brasiliano è la perfetta combinazione fra qualità e sostanza. Si tratta di un centrocampista che organizza la manovra e regala equilibrio al reparto.

Bruno Guimaraes ha iniziato la sua carriera con l’Audax Rio, poi è passato all’Audax prima di passare all’Atletico Paranaense con cui è diventato titolare nel 2018, annata ottima: 32 presenze, un gol in campionato, due gol in 11 partite nella Coppa Sudamericana, trofeo vinto dall’Atletico. La nuova stagione con il Lione l’ha iniziata da protagonista realizzando 20 presenze, 1 gol e 1 assist, diventando di fatto un punto fermo della squadra di Rudi Garcia.

I margini di crescita del ragazzo sono ancora molto importanti e per caratteristiche sarebbe un calciatore ideale per il gioco di Antonio Conte.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!