La Juventus nel match contro il Porto ha sfoggiato una delle più brutte prestazioni stagionali, almeno secondo il parere di molti addetti ai lavori. Non si sono visti solo errori difensivi ma anche un'evidente difficoltà nell'impostazione di gioco. Allo stesso tempo anche il settore avanzato sta avendo diversi problemi dal punto di vista realizzativo. Cristiano Ronaldo sembra il lontano parente di quello ammirato durante le passate stagioni in Champions League. Inoltre, l'assenza di Dybala e le difficoltà fisiche di Morata non aiutano di certo la squadra in zona gol.

Sull'attuale situazione della Juventus si è soffermato il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi. In una recente intervista ha dichiarato: "È da molto che non vediamo una Juventus così brutta in Europa". Secondo il giornalista sportivo la rosa a disposizione di Andrea Pirlo è competitiva, il problema sarebbe l'idea di gioco messa in mostra nelle ultime partite. Pistocchi ha lanciato una frecciatina anche alla società bianconera che avrebbe deciso di non acquistare Haaland: "Raiola aveva offerto Haaland alla Juventus, ma non lo hanno ritenuto pronto".

Pistocchi e il mancato acquisto di Haaland

In questi giorni si è parlato della grande prestazione in Champions League della punta del Borussia Dortmund Haaland.

L'attaccante ha trascinato la squadra tedesca nella vittoria contro il Siviglia (3-2 con doppietta di Haaland). Sull'attaccante si è soffermato anche Maurizio Pistocchi, che ha svelato un presunto retroscena sul mancato arrivo del norvegese alla Juventus. Il giornalista sportivo ha sottolineato che Raiola lo avrebbe offerto in passato alla società bianconera, ma la Juventus alla fine avrebbe deciso di non concludere l'affare, non riferito alla prima squadra ma all'under 23.

Il giocatore successivamente ha accettato prima il trasferimento al Salisburgo e poi al Borussia Dortmund.

Haaland potrebbe lasciare il Borussia Dortmund a giugno 2022

L'attaccante del Borussia Dortmund Haaland nelle prossime stagioni potrebbe essere uno dei protagonisti assoluti del calcio europeo. Grazie alle prestazioni sempre più convincenti, molte società europee hanno chiesto informazioni per acquistarlo ma difficilmente Haaland lascerà la Germania la prossima estate.

Probabile invece che a giugno 2022 possa diventare un'occasione di mercato per diverse big europee.