Uno dei giocatori che è cresciuto maggiormente negli ultimi mesi è Milan Skriniar in casa Inter. Il centrale slovacco non aveva convinto pienamente l'anno scorso, avendo qualche difficoltà di troppo nell'ambientarsi nella difesa a tre di Antonio Conte, tanto da arrivare a perdere il posto da titolare sul finire dalla scorsa stagione, venendo relegato in panchina nelle final eight di Europa League. Proprio per questo la scorsa estate si era parlato del suo possibile addio. Alla fine però il giocatore è rimasto a Milano e con il lavoro si è ripreso il posto da titolare, arrivando ad attirare l'attenzione dei top club europei, su tutti il Manchester United, che già in passato si era interessato a lui.

Manchester United su Skriniar

L'annata di Milan Skriniar è stata sicuramente eccezionale fino ad ora. Il centrale slovacco è tornato sugli stessi livelli ammirati fino a due anni fa. Il centrale slovacco ora è nuovamente incedibile e si è adattato alla perfezione nella difesa a tre di Antonio Conte, nonostante le difficoltà riscontrate l'anno scorso. Nonostante il suo rendimento non fosse stato ottimale, comunque, su di lui aveva messo gli occhi il Tottenham che, però, non è andato oltre ad una proposta superiore ai 30 milioni di euro.

Cifra troppo bassa e anche per questo l'Inter l'ha rispedita al mittente l'estate scorsa. Il ritorno ad alti livelli, però, non è passato inosservato, con alcuni top club europei che avrebbero messo nuovamente gli occhi su di lui.

In particolar modo, ad interessarsi al classe 1995, secondo varie indiscrezioni, sarebbe stato il Manchester United che corteggia Skriniar da diversi anni, quando sulla panchina dei Red Devils c'era ancora José Mourinho. In questa stagione gli inglesi stanno disputando un'ottima annata, essendo secondi in classifica in Premier League e con il tesoretto della Champions potrebbero fare investimenti importanti tra qualche mese, visto che per maggio si prospetta anche la riapertura degli stadi in Inghilterra.

La possibile richiesta dell'Inter

Vista l'attuale situazione finanziaria, l'Inter non può ritenere incedibili i propri pilastri ma, nonostante ciò, li lascerà andare solo per proposte fuori mercato. E lo stesso avverrà anche per Milan Skriniar, per cui già l'anno scorso è stata rifiutata un'offerta da 30 milioni di euro del Tottenham.

Il Manchester United avrebbe individuato nel centrale slovacco il rinforzo ideale per il pacchetto arretrato, vista anche l'età ancora giovane del giocatore. Il club nerazzurro potrebbe decidere di sedersi a trattare la sua partenza solo per proposte a partire dai 50-60 milioni di euro, cifra che porterebbe una notevole liquidità nelle casse e farebbe realizzare un'enorme plusvalenza alla società.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!