Buffon potrebbe lasciare la Juventus a fine stagione. Nel futuro del 43enne portiere bianconero non ci sarebbe il ritiro, ma l'Atalanta. I nerazzurri probabilmente cederanno Gollini nella prossima sessione di Calciomercato, restando così senza un primo portiere. Buffon è uno dei candidati a sostituirlo, mentre per Sportiello ci sarebbe un'altra stagione come secondo portiere.

Buffon-Atalanta, è un'ipotesi futuribile

Buffon in questa stagione è stato il secondo portiere di Szczesny alla Juventus. Ha totalizzato 11 presenze tra Serie A, Champions League e Coppa Italia, e in ben sei occasioni ha terminato la partita senza subire reti.

Nell'ultima partita che ha disputato, mercoledì 7 aprile contro il Napoli, ha dimostrato di essere ancora all'altezza per difendere la porta di una grande squadra.

L'Atalanta di Gasperini al momento sarebbe qualificata alla prossima Champions League. Questo sarebbe uno dei motivi per i quali Buffon sarebbe disposto a trasferirsi a Bergamo. Per lui, sarebbe una sorta di remake di quanto accaduto nella stagione 2018/2019 con la maglia del Paris Saint Germain. In Francia infatti, Buffon è stato impiegato prevalentemente nelle partite di Champions League, anche se il percorso dei parigini si è fermato agli ottavi di finale.

L'Atalanta potrebbe essere il top club giusto per il finale di carriera di Buffon

Il futuro di Buffon verrà definito dallo stesso giocatore. Nelle interviste post Torino-Juventus, Giorgio Chiellini aveva dichiarato che la vecchia guardia non è un problema per la Juventus, rispondendo alle critiche piovute in seguito alla sconfitta con il Benevento, in cui la squadra e in particolar modo i giocatori più esperti, sono stati accusati di non remare nella stessa direzione dell'allenatore.

Finire la carriera a Bergamo, sarebbe comunque uno straordinario atto finale per Gianluigi Buffon. Il portierone campione del Mondo del 2006, andrebbe a giocare in una squadra che chiude al terzo posto in classifica di Serie A da due anni, facendo addirittura più strada della stessa Juventus nella scorsa stagione, quando i bianconeri si fermarono agli ottavi con il Lione, mentre i nerazzurri terminarono il loro cammino ai quarti di finale, sconfitti all'ultimo minuto dal PSG.

La finale di Coppa Italia tra Juventus e Atalanta del prossimo 19 maggio, potrebbe così mettere difronte il presente e il futuro di Gianluigi Buffon. Lui è disposto a continuare per un altro anno, a patto che abbia modo di giocare molte partite in un top club. Anche se l'Atalanta non è stato storicamente un top club, la storia più recente ha dimostrato che gli uomini di Gasperini possono mettere in difficoltà tutte le squadre della Serie A e molti grandi club europei. L'ultimo esempio, c'è stato lo scorso 25 novembre, quando i nerazzurri si sono imposti 2-0 ad Anfield Road, sul campo del Liverpool.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!