L'Inter prosegue il cammino verso la conquista del campionato. La continuità della squadra di Conte si sta rivelando decisiva, anche in considerazione del fatto che le principali antagoniste dei nerazzurri, Milan e Juventus, "arrancano" sul piano dei risultati.

Ad analizzare l'andamento dell'Inter ci ha pensato Maurizio Pistocchi. Il giornalista sportivo ha lanciato una frecciatina a tutti coloro che chiedevano l'esonero di Antonio Conte da tecnico dell'Inter a dicembre. Sul proprio account ufficiale di Twitter Pistocchi ha scritto: "Nelle ultime quindici giornate l’Inter ha raccolto 38 punti in 14 partite, l’Atalanta 36, Napoli e Juventus 32, Lazio 31.

Chissà cosa diranno adesso i maestrini-ini-ini che a Natale volevano l’esonero di Antonio Conte".

L'Inter infatti qualora dovesse conquistare la vittoria contro il Sassuolo (nel match posticipato per la positività al coronavirus di alcuni giocatori nerazzurri) arriverebbe a 41 punti in 15 giornate.

La reazione dei follower al tweet di Maurizio Pistocchi

Sono state diverse le reazioni dei follower al tweet di Maurizio Pistocchi, alcune a sostegno del giornalista altre contrarie. Un utente ha scritto ironicamente: "Perché in effetti è tutto merito di Conte, quel signore con il numero nove". Evidente il riferimento a Lukaku, che sta trascinando l'Inter verso la conquista dello scudetto. Non è mancata la risposta di Pistocchi, che ha dichiarato: "Conte l'ha voluto e ha messo sul tavolo la sua credibilità per portarlo all'Inter".

Rispondendo allo stesso utente il giornalista sportivo ha voluto sottolineare Conte e Sarri rappresentino due allenatori, con idee di calcio diverse, mentre altri allenatori invece sarebbero dei "gestori".

Un altro follower ha invece fatto notare che il tecnico pugliese sia uscito però dalla Champions League per alcune scelte non proprio felici.

Anche qui Pistocchi ha voluto difendere il tecnico pugliese sottolineando come dall'Europa siano uscite quasi tutte le italiane. Secondo il giornalista l'Inter ha pagato soprattutto i due pareggi contro lo Shakhtar Donetsk, dove ha dominato sul piano del gioco senza però segnare.

Le prossime partite dell'Inter

L'Inter mercoledì 7 aprile sarà impegnata nel recupero di campionato contro il Sassuolo alle ore 18:45.

Successivamente la squadra di Antonio Conte sfiderà poi Cagliari, Napoli, Spezia e Verona.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!