La Juventus in estate dovrebbe proseguire la strategia di mercato attuata già da due stagioni a questa parte. Si punterà sui giovani di qualità, come confermato dal direttore sportivo Fabio Paratici nel pre-partita del match di campionato Juventus-Genoa. Di certo la crisi economica dovuta all'emergenza coronavirus ha consolidato ancora di più questa strategia di mercato. Per questo si parla di possibili cessioni, soprattutto dei giocatori che hanno un ingaggio "pesante". Allo stesso tempo, qualora si dovessero concretizzare alcune partenze, la Juventus sarebbe pronta ad investire su diversi talenti, possibilmente italiani.

A tal proposito per il centrocampo piacerebbe Manuel Locatelli del Sassuolo mentre per il settore avanzato il preferito sembrerebbe essere Moise Kean. La punta italiana lo scorso Calciomercato estivo si è trasferita in prestito al Paris Saint Germain ma è di proprietà dell'Everton. Nel post match di Champions League fra Psg e Bayern Monaco, Kean non ha voluto rispondere ad una domanda posta da un giornalista in merito ad un presunto interesse della Juventus nei suoi riguardi.

Kean e il presunto interesse della Juventus

Nel post partita del quarto di finale di ritorno fra Paris Saint Germain e Bayern Monaco, Moise Kean è stato intervistato da Mediaset. Inevitabile una domanda sul mercato, considerando le indiscrezioni che parlano di un interesse concreto della Juventus.

Sull'argomento la punta italiana ha dichiarato: "La Juventus è su di me? Adesso mi concentro sulla semifinale di Champions League, mi godo il momento e non penso al futuro, io lavoro tanto e del futuro non so niente". Parole che testimoniano come Kean in questo momento abbia ambizioni importanti con il Paris Saint Germain, su tutte la possibilità di conquistare la Champions League.

La punta italiana si è soffermata anche sul gol sbagliato nel match contro il Bayern Monaco, sottolineando come Mbappé lo abbia incoraggiato dopo l'errore. L'attaccante ha poi elogiato sia la punta francese che Neymar, definendoli come due dei migliori giocatori al mondo.

Il mercato della Juventus

La Juventus prima di investire dovrà necessariamente cedere.

I principali indiziati a lasciare Torino sarebbero Alex Sandro, Bernardeschi, Rabiot, Ramsey e uno fra Cristiano Ronaldo e Dybala. A proposito del portoghese, le ultime indiscrezioni di mercato confermerebbero come possa essere il sostituto di Mbappé al Paris Saint Germain qualora la punta francese dovesse trasferirsi al Real Madrid.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!