Nell'estate 2019 la Juventus acquistò a parametro zero il centrocampista gallese Aaron Ramsey. A distanza di due anni però l'impatto tecnico del centrocampista alla Juventus si è rivelato deludente. Lo ha confermato in una recente intervista anche il gallese, che a FourFourTwo ha sottolineato come le due ultime stagioni siano state frustanti per lui. I motivi che hanno portato il giocatore a rendere meno del previsto sono sicuramente gli infortuni ma anche la pandemia, che in qualche modo ha condizionato tutte le squadre. Aaron Ramsey ha poi aggiunto: "È stato difficile ottenere una certa costanza, questo ha avuto conseguenze per me non solo nella Juve, ma anche per la nazionale gallese".

Il centrocampista ha poi sottolineato come sente di avere ancora molti anni davanti a lui e che in questo momento gli interessa ritrovare quanto prima la forma ottimale.

Aaron Ramsey e i suoi due anni alla Juventus

Il centrocampista Aaron Ramsey in una recente intervista ha spiegato che arrivò alla Juve reduce da un infortunio che lo aveva condizionato (nella stagione 2018-2019). Ha aggiunto che aveva bisogno di riprendere la condizione, una volta ritrovata è arrivata la pandemia che non gli ha permesso di ritrovare costanza nel rendimento. Ramsey si è poi soffermato sulla sua nazionale, dichiarando: "Sono molto orgoglioso di giocare per il Galles e voglio giocare per loro il più possibile, ma negli ultimi anni sono stato un po' limitato dagli infortuni".

Il centrocampista ha poi aggiunto che è felice di far parte della rappresentativa del suo paese facendo riferimento all'importante partita contro l'Azerbaigian, che si è rivelata decisiva per la qualificazione all'Europeo che si disputerà a giugno.

Ramsey potrebbe ritornare in Inghilterra

Intanto arrivano indiscrezioni di mercato in merito al futuro professionale del centrocampista Aaron Ramsey. Per il gallese si parla di un possibile ritorno in Inghilterra.

Ci sarebbero diverse società interessate al suo acquisto. L'Everton sarebbe una di queste ma secondo alcuni giornali sportivi Ramsey vorrebbe tornare all'Arsenal. Gradirebbe infatti lavorare con il suo ex compagno di squadra e attuale tecnico della squadra inglese Arteta. La Juventus potrebbe accontentarsi di un'offerta da circa 20 milioni di euro per cederlo.

Infatti la società bianconera vorrebbe soprattutto alleggerire il monte ingaggi dal pesante stipendio del gallese, che guadagna circa 7 milioni di euro a stagione.