La Juventus il 14 luglio si è ritrovata alla Continassa per effettuare le visite mediche. Dal giorno successivo è iniziata ufficialmente la preparazione estiva, con Allegri che è sembrato entusiasta della sua seconda esperienza nella società bianconera. Attualmente la rosa manca dei nazionali che hanno partecipato alla Coppa America e agli Europei. I giocatori a disposizione di Allegri sono quelli dell'Under 23 e della Primavera bianconera e pochi della prima squadra.

Fra questi spiccano McKennie e Dybala, ma anche i giocatori ritornati dai prestiti della stagione 2020-2021.

Uno dei più chiacchierati in tema mercato è Mattia De Sciglio, reduce dal prestito al Lione della scorsa stagione. La società francese ha deciso di non riscattarlo e quindi il calciatore è ritornato a Torino avendo ancora un anno di contratto con la società bianconera. Per lui si era parlato di un possibile addio alla Juventus, ma Allegri potrebbe chiedere la sua permanenza. Il tecnico toscano lo ha voluto alla Juventus nella sua prima esperienza professionale in bianconero dopo averlo allenato al Milan. Lo conosce molto bene e ne apprezza la sua duttilità. Per questo De Sciglio potrebbe rimanere come prima alternativa sulle fasce difensive.

De Sciglio potrebbe rimanere alla Juventus

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus potrebbe optare per la permanenza di De Sciglio.

Il terzino destro piace molto a Massimiliano Allegri e potrebbe ritornare utile non solo come alternativa a Danilo ma anche ad Alex Sandro. Sulla fascia sinistra però la riserva sarà Luca Pellegrini, al rientro dal prestito dal Genoa. Il terzino ex Lione ha il contratto in scadenza a giugno 2022, la Juventus quindi potrebbe rinnovargli il contratto per evitare di perderlo a parametro zero alla fine della prossima stagione.

Il mercato della Juventus

Dovrebbero quindi rimanere Mattia De Sciglio come alternativa a Danilo mentre Luca Pellegrini sarà probabilmente la riserva di Alex Sandro. Non è un caso che Frabotta sia vicino al trasferimento all'Atalanta. Dei giocatori in prestito nella stagione 2020-2021 potrebbe rimanere anche Mattia Perin come secondo portiere.

Anche l'ex Genoa ha in scadenza di contratto a giugno 2022, come De Sciglio, e potrebbe rinnovare per evitare un addio a parametro zero alla fine della prossima stagione. Si valuta invece la cessione di Daniele Rugani, che piace molto al Betis Siviglia. La società spagnola sarebbe pronta ad acquistarlo per circa 4 milioni di euro. Restando in tema cessioni, potrebbero partire Merih Demiral, valutato circa 35 milioni di euro, e Aaron Ramsey: il gallese ha un prezzo di mercato di circa 16 milioni di euro.