La Juventus rimedia una sconfitta pesante nella 27esima di campionato contro il Napoli: una sconfitta che conferma i problemi della squadra. Nonostante una buona prestazione, gli episodi sono stati decisivi a favore dei campani.

Nel post partita Daniele Adani alla Domenica Sportiva ha valutato la situazione Juventus parlando di obiettivi non comuni tra società bianconera, proprietà, guida tecnica fino ad arrivare ai tifosi.

Daniele Adani ha parlato della Juventus

"La cosa interessante è questa: che tra proprietà, direzione sportiva, guida tecnica e tifosi non c'è la stessa unione di intenti".

Queste le dichiarazioni di Daniele Adani alla Domenica Sportiva. L'opinionista sportivo ha aggiunto: "Credo che 12 milioni di tifosi abbiano diritto a sapere qualcosa di più se vogliamo dire qualcosa di interessante".

Secondo Adani la Juventus avrebbe già gettato le basi per il progetto sportivo del futuro ma proprietà, dirigenza o guida tecnica non ne parlano direttamente. Ha poi aggiunto: "Futuro con Allegri? O senza di lui (ride, ndr)". Prima del match ha parlato Cristiano Giuntoli, rispondendo ad una domanda sul futuro professionale di Massimiliano Allegri. Il Football Director della Juventus ha dichiarato: "l mister ha ragione, pensiamo al presente. A tempo debito ci metteremo a sedere con lui programmando il futuro insieme.

Siamo molto felici di lui".

Le dichiarazioni di Branchini prima di Napoli-Juventus

Hanno avuto molto clamore mediatico le dichiarazioni dell'agente sportivo di Massimiliano Allegri in una recente intervista a Radio Deejay. Giovanni Branchini ha dichiarato: "Allegri rimane alla Juve? Io penso di sì. Sì sì, perché no. Qualcuno che possa mandarlo via?

Questo è sempre possibile, vedremo di capire meglio quali sono le intenzioni societarie".

L'agente sportivo proseguendo la sua intervista ha aggiunto: "Di solito si cambia un tecnico quando non si è soddisfatti. Voglio vedere come potrebbero sostenere di non essere soddisfatti, ma tutto è possibile. Poi con questa società tutto è possibile".

Massimiliano Allegri sulle dichiarazioni del suo agente sportivo Branchini

Nel post match di Napoli-Juventus non è mancata una domanda a Massimiliano Allegri in merito alle dichiarazioni del suo agente sportivo Giovanni Branchini, riferite al futuro professionale del tecnico.

L'allenatore ha dichiarato: "l mio procuratore sul mio futuro ha detto che con questa società può succedere di tutto? Basta invitarlo, così ve lo fate spiegare". Allegri ha sottolineato che al momento l'argomento futuro professionale non interessa perché ci sono degli obiettivi societari da raggiungere. Ha poi voluto ringraziare i giocatori per l'impegno dimostrato.