La Juventus lavora sul fronte mercato per rinforzare la rosa ed essere tra le grandi protagoniste del prossimo campionato. La Vecchia Signora è alla ricerca di giocatori rapidi e di qualità per il 4-2-3-1 di Thiago Motta e tra i profili seguiti dalla dirigenza spunta anche quello di Noni Madueke, in forza al Chelsea.

Juve, opzione Madueke per l'attacco Saelemaekers idea low-cost

Il classe 2002 non è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante nel Chelsea di Pochettino, complice una stagione non esaltante da parte dei Blues. Per questo il club londinese potrebbe prendere in considerazione offerte importanti già in questa finestra di Calciomercato.

La dirigenza bianconera e soprattutto il direttore sportivo Cristiano Giuntoli starebbe monitorando la situazione e potrebbe provare ad imbastire una trattativa sulla base di un prestito con eventuale diritto di riscatto. Una modalità che il Chelsea vorrebbe evitare vista la volontà dei Blues di monetizzare dall'eventuale cessione di Madueke, valutato attorno ai 30 milioni di euro.

Oltre all'esterno del Chelsea alternativa a Jadon Sancho, la Vecchia Signora continua a seguire anche la pista che porta ad Alexis Saelemaekers uno dei fedelissimi di Thiago Motta al Bologna. L'esterno belga ritornato al Milan dopo il mancato riscatto da parte del club rossoblù non rientra nei piani del neo tecnico Fonseca e per questo per una cifra attorno ai 10 milioni di euro potrebbe lasciare Milano.

Juve, tutte le possibili cessioni: da Soulè a Kean

Oltre ad acquisti per rinforzare l'organico, la Juventus lavora anche sul fronte cessioni con diversi calciatori che potrebbero esser ceduti per reinvestire il denaro.

Tra questi potrebbe esserci sicuramente Matias Soulè che dopo l'ottima stagione al Frosinone è nel mirino di diverse squadre di Premier League.

Oltre al Tottenham che già da diverse settimane avrebbe mostrato un interesse concreto, anche il West Ham sarebbe sulle tracce del talento argentino che viene valutato attorno ai 40 milioni di euro. Resta viva anche l'ipotesi Roma, anche se i giallorossi valutano una cessione importante come quella di Abraham per poi reinvestire su Soulè.

Altro calciatore che potrebbe lasciare Torino è Moise Kean, corteggiato da diversi club italiani. Infatti, in pressing ci sarebbe il Bologna a caccia dell'erede di Zirkzee, la Fiorentina ed il Parma. L'attaccante italiano potrebbe anche rientrare nell'affare con l'Atletico Madrid per arrivare ad Alvaro Morata, obiettivo numero uno per puntellare il reparto offensivo bianconero.

Juve, l'eventuale ruolo di Madueke nel 4-2-3-1 di Motta

Madueke, come Sancho ed Adeyemi, ha le caratteristiche giuste per il 4-2-3-1 di Thiago Motta, modulo utilizzato dal neo tecnico bianconero durante la sua esperienza a Bologna.

L'esterno inglese classe 2002 sarebbe un vero e proprio jolly e potrebbe ricoprire tutte le posizioni del terzetto di trequartisti.

Esterno destro con la capacità di rientrare sul mancino, ma anche capacità di occupare il ruolo di trequartista e di seconda punta.

Insomma, un acquisto che darebbe qualità ed imprevedibilità all'attacco della Vecchia Signora.