I bonus ristrutturazione casa al 50% e 65% che comprende le ristrutturazioni e i lavori che prevedono il risparmio energetico probabilmente verranno prorogati per tutto il 2015. A prevederlo potrebbe essere la Legge di Stabilità 2015 che estenderebbe il bonus per le ristrutturazioni edilizie al 50% e per la riqualificazione energetica al 65% per tutto il prossimo anno. A confermarlo in via ufficiale è Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti durante la celebrazione del cinquantesimo anniversario dell'Autostrada del Sole.

La presenza di questi bonus ha permesso oltre 27 miliardi di euro di interventi nel corso dello scorso anno, il 40% in più rispetto all'anno precedente, 2012. In questo modo c'è una secca smentita a chi aveva annunciato una riduzione del bonus ristrutturazione edilizia dal 50 al 40%; attenzione però, si prevede che la proroga annunciata sia valida soltanto per il 2015 e i ribassi annunciati potrebbero, quindi arrivare già nel 2016.

Oltre all'annuncio del ministro Maurizio Lupi arriva una conferma in tal proposito anche da parte del vice ministro Morando che ha annunciato che le due detrazioni, quella per la ristrutturazione edilizia e quella per la riqualificazione energetica, saranno presenti per tutto il prossimo anno con le stesse percentuali di sgravio presenti quest'anno, durante il Verono Efficency Summit che si è svolto l'8 ottobre.

Le detrazioni non saranno rese permanenti, annuncia il vice ministro spiegando che se in tempo di crisi possono essere un valido aiuto per incentivare il settore dell'edilizia e delle fonti rinnovabili, se fossero rese permanenti i lavori di ristrutturazione e di riqualificazione potrebbero essere rimandati e i due bonus non sortirebbero l'effetto desiderato diventando controproducenti.

Cambiano, però, gli importi per i quali è possibile usufruire dell'ecobonus della riqualificazione: per la riduzione dell'energia degli edifici l'importo massimo passa a 100mila euro; per interventi che interessino pareti e infissi il limite massimo è di 60mila euro; per l'installazione, invece, di pannelli solari si passa a 30mila euro di limite massimo.

Non è stato ancora chiarito il mistero del bonus mobili che non si è capito che rientri nella proroga del 2015 oppure no.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto