Potrebbe arrivare addirittura a giugno il nuovissimo dispositivo che Samsung si prepara ad immettere sul mercato: uno smartwatch totalmente indipendente dal collegamento con il telefono. 
Sarà infatti provvisto di alloggiamento SIM per cui potrà interfacciarsi facilmente e direttamente con la rete cellulare. 
Dovrebbe essere presentato al massimo entro il mese di luglio, rivela il Wall Street Journal, per azzerare completamente la concorrenza di altri brand, Sony. LG e Microsoft in testa, che sono sul mercato con dispositivi al top delle prestazioni (il nuovo smartwatch di Microsoft per esempio sarà in grado di monitorare l'attività cardiaca 24 h su 24) ma comunque non indipendenti dai telefoni.
Il sistema operativo del nuovo gioiello Samsung sarà ancora Tizen, lo stesso di Gear 2 e Gear Fit, e l’orologio includerà molta della componentistica tipica degli Smartphone e degli smartwatch attuali, compresi fotocamera, gps, bluetooth e cardiofrequenzimetro.

E mentre si attende un eventuale iwatch di Apple, che il 2 giugno aprirà la conferenza annuale per gli sviluppatori, anche Htc sta per entrare nel mercato dei dispositivi indossabili  con  'One Wear' che dovrebbe arrivare tra agosto e settembre.

Nel frattempo, in vista del  lancio di Android Wear  e dell'ormai  imminente Google I/O, Samsung ha presentato domanda di deposito del marchio Galaxy Wear presso l’Ufficio Coreano della Proprietà Intellettuale e il nome suggerisce quasi che Samsung stia lavorando anche ad uno smartwatch targato Google.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto