Ora che lo smartphone di punta Motorola per il 2014 è finalmente stato lanciato, è il momento di misurarsi contro il portatile che, senza dubbio, è il campione in carica tra gli smartphone con sistema operativo Android, il Samsung Galaxy S5, un avversario formidabile che, finora, risulta il migliore nel segmento dei 5 pollici. Motorola ha sicuramente ottimizzato il suo Moto X, diventato velocemente il dispositivo fiore all'occhiello della casa telefonica americana: i modelli presentati fino allo scorso anno sembravano più un mix di caratteristiche da medio segmento.

Vediamo insieme se il lavoro fatto da Motorola per migliorare il suo telefonino di punta è riuscito nell'impresa di buttare giù il Galaxy S5 Samsung dal piedistallo.

Motorola Moto X e Samsung Galaxy S5: design e display a confronto

Il Motorola Moto X è uno smartphone che è riuscito a risultare attraente in stile e in struttura. Indubbiamente la qualità messa in campo da Motorola è almeno pari a quella solita della Samsung. Aiuta, a favore del Moto X, il fatto di poter personalizzare il proprio design con i componenti sul retro in pelle o in effetto legno che vanno combinati con la struttura in alluminio. Nonostante ciò, un plauso particolare va anche al Samsung Galaxy S5 che è stato costruito come un involucro impermeabile in grado di essere sommerso dall'acqua per un breve periodo di tempo, caratteristica che sicuramente viene in aiuto del possessore in presenza di determinate circostanze.

Ma è soprattutto sullo schermo che si gioca la partita decisiva tra Galaxy S5 e Motorola Moto X: il primo è dotato di uno schermo Super Amoled con display da 5.1 pollici capace di sviluppare una risoluzione totale di 1080 x 1920. Il Moto X, invece, ha uno schermo da 5.2 pollici e display dalla risoluzione esattamente uguale a quella dell'avversario.

Che si scelga uno o l'altro, il compratore non avrà di che pentirsene: entrambi hanno dettagli ben a portata dello sguardo e soprattutto nitidi, dal momento che tutti e due sono stati creati con tecnologia Amoled ed offrono gli stessi eccellenti angoli di visione e la stessa produzione di colori anche in condizione di eccessiva luce solare quando si è all'aperto.

Luminosità, dimensione delle icone e del testo sono stati ottimizzati per l'utilizzo quindi dei due dispositivi, ma un punto in più va al Samsung S5 sul quale siamo in grado di modificare il suo output di colori per dare una qualità più naturale.