Non è più ormai un vero e proprio segreto, il fatto che Samsung stia lavorando di già ad un successore del suo recentissimo Galaxy S6. Il nuovo modello, che dovrebbe chiamarsi Samsung Galaxy S6 Active, promette una lunga serie di migliorie rispetto agli attuali Smartphone presenti sul mercato, anche se non tutte saranno così rivoluzionare come alcuni possono aspettarsi. Vediamole assieme.

Le indiscrezioni trapelate

Sono molti i siti di settore che si stanno sforzando di trovare eventuali notizie sfuggite dalla sede centrale della Samsung a proposito dei prototipi dell'S6 Active e, a quanto pare, le prime di queste sembrano ormai di pubblico dominio, anche se non sono state confermate (o smentite) dalla stessa casa madre.

Tuttavia le notizie sembrano abbastanza attendibili ed in linea con la normale strada di sviluppo caratteristica dei prodotti Samsung, che abbiamo avuto modo di conoscere negli anni. Tanto per iniziare, sono ormai diffuse in rete alcune fotografie che dovrebbero ritrarre il nuovo Galaxy S6 Active, che però mostrano un prototipo che con ogni probabilità verra rifinito e cambiato in vista del lancio sul mercato. Il nome completo del nuovo smartphone dovrebbe essere "Samsung Galaxy S6 Active SM-G890" e la possibile data di lancio è la seconda metà del 2015, verosimilmente in settembre od ottobre.

Le specifiche tecniche

Sempre sottolineando che queste informazioni non sono state ancora confermate ufficialmente, passiamo a vedere quali sono le effettive specifiche tecniche della versione Active dell'attuale S6.



Dimensioni e peso: 146.9 x 73.6 x 8.8 mm per 138grammi (stesso peso dell'attuale modello).

Rivestimento: scocca resistente a graffi, sabbia, radiazioni solari e soprattutto impermeabile fino ad 1 metro di profondità. Vi sarà inoltre equipaggiato un sensore di impronte digitali certificato PayPal.

Display: super Amoled 5.1 Pollici (rapporto screen to body del 66,3%), risoluzione di 1440 x 2560 pixels (con un'elevatissima densità di pixel, pari a ~576 ppi).

Il tutto protetto da Gorilla Glass 4.

Processore: Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 & Quad-core 2.1 GHz Cortex-A57, cui si accoppia una GPU Mali-T760.

Memoria: Ram da 3Gb e memoria interna da 32/64/128Gb a seconda del modello. Non sembra purtroppo previsto uno slot per micro SD.

Fotocamera: sensore da 16 MP, doato di stabilizzazione ottica dell'immagine, flash LED ed autofocus, per la fotocamera posteriore.

Anteriormente troveremo un sensore da 5 Megapixel.

Batteria: ioni di litio da 3500mAh, purtroppo non removibile. Non ci resta che attendere l'estate per una conferma definitiva da parte di Samsung, che sicuramente non si farà attendere a lungo.