Apple avrebbe deciso di adottare la ricarica wireless per i top di gamma attesi per il prossimo autunno. Oltre questa novità assoluta per gli smartphone di Cupertino ve ne sarà anche un'altra, secondo l'analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, i display OLED edge-to-edge.

Ming-Chi Kuo è una delle fonti più affidabili sulle notizie riguardanti Apple. L'analista, infatti, raccoglie informazioni dai suoi contatti nella catena di fornitura asiatica di Cupertino traducendo le informazioni che rinviene in note di ricerca per i clienti di KGI Securities.

Pubblicità
Pubblicità

Ricarica wireless e display OLED

Il signor Kuo ha fornito dettagli sulle specifiche dei nuovi iPhone che dovrebbero essere presentati nella consueta data di settembre anche quest'anno. Tra le novità di cui è venuto a conoscenza l'analista ci sarebbe la ricarica wireless e il display edge-to-edge per tutti e tre i device: iPhone 7S, iPhone 7S e iPhone 8.

Per quanto riguarda la ricarica wireless Mr Kuo ha fornito anche alcuni dettagli relativi all'aumento della temperatura del dispositivo utilizzando questo tipo di ricarica.

Secondo quanto appreso dall'analista tra sensore 3D touch e display un sottile lamina di grafite che permette di prevenire malfunzionamenti del sensore dovuti all'aumento di temperatura.

Anche se il costo aggiuntivo per questo dettaglio è di soli 5 dollari per Apple, l'iPhone 8 costerà oltre 1000 dollari. A contribuire all'aumento del costo del dispositivo ci sono anche il display OLED che sarà utilizzato dalla società per la prima volta su un suo dispositivo.

Pubblicità

Anche per il display le notizie riportate a Macrumors dal signor Kuo indicano che tutti e tre gli smartphone che saranno presentati a settembre non avranno bordi.

La ricarica wireless è poco diffusa, perché

Apple continua nella sua tradizione di portare poche novità sui propri dispositivi. Tutte le nuove funzioni presenti sul prossimo top di gamma di Cupertino sono disponibili, in alcuni casi anche da tempo, su dispositivi concorrenti. La prima ricarica wireless su un cellulare risale al 2009 con il Palm Pre, la prima su uno smartphone si trova sul Lumia 920 e risale al 2012.

Questo tipo di ricarica non ha avuto una grande diffusione in quanto non apporta alcun reale vantaggio all'utilizzatore. Infatti, anche se il dispositivo non è collegato tramite cavo alla base della ricarica, lo smartphone deve comunque essere a contatto con essa. La diffusione globale si avrà quando sarà possibile la ricarica a distanza su cui proprio Apple stava lavorando.

Leggi tutto