Samsung Galaxy S8 potrebbe far storcere il naso a parecchi utenti prima del suo lancio ufficiale. Siamo precisi: stando ad alcune indiscrezioni che sono uscite in queste settimane il nuovo attesissimo top gamma della Samsung potrebbe "deludere" le aspettative degli appassionati soprattutto per quanto riguarda la durata della batteria.

Galaxy S8, batterie simili agli S7?

Stando ai bene informati del circuito hi-tech, infatti, in giro per tutto il mondo le batterie dei Samsung Galaxy S8 non dovrebbero discostarsi di molto (o forse per niente) dai valori espressi dal precedente Samsung Galaxy S7. Ed è chiaro che queste prime "rivelazionI" preoccupano e non poco gli appassionati per quanto riguarda appunto questo aspetto.

Il lancio del Samsung Galaxy S8 è previsto per fine marzo (o qualche giorno più in là) e dovrebbero esserci due modelli (come fatto per l'S7). Ci saranno inoltre due batterie: ossia 3000 mAh per il modello più piccolo e 3600 o addirittura 3500 mAh per quello con display più grande. Dunque, non ci sarebbero differenze alcune tra le batterie che supportano l'S7 e quelle che saranno in dote all'S8 (anche se un'altra fonte, ossia il media koreano ITcle, parla di una batteria di 5,4 mm di spessore da 3250 mAh ed un’altra di 5,2 mm da 3750 mAh per un "nuovo" generico prodotto Samsung).

Per il resto Samsung Galaxy S8, da quanto filtrato fino a questo momento, sarà veramente un top gamma in assoluto con tantissime qualità che per la prima volta vedremo in un telefono cellulare.

Il fatto che al momento per le batterie non sembra essere previsto nessun miglioramento sostanziale non sembra preoccupare gli appassionati dell'Hi-tech e dei prodotti della casa coreana. Samsung Galaxy S8 è attesissimo e la casa madre punta su questo prodotto che sarà venduto a prezzi molto alti.

Se la durata della batteria poi raggiungerà standard altissimi poco importa al momento.

D'altronde le batterie più si va avanti e più sembrano diventare il tallone d'achille principale dei top gamma sia della Samsung che degli iPhone in casa Cupertino (discorso relativamente differente e migliore per il terzo produttore mondiale di smartphone in questo momento, ossia la casa cinese Huawei, che invece della durata della batteria ne fa un punto di forza assoluto).

Segui la nostra pagina Facebook!