Lasciato il CES 2018 di Las Vegas alle spalle, si avvicina inesorabile il Mobile World Congress di Barcellona. In occasione di questo importantissimo evento sulla tecnologia sarebbe dovuto essere lanciato l'atteso LG G7, uno dei top di gamma che suscita maggiormente la curiosità degli appassionati. Sembra, però, che la presentazione sia destinata ad essere rinviata alla prossima primavera per motivazioni che l'azienda si è comunque premurata a comunicare.

LG G7, un arrivo posticipato

Se fino alla fine dello scorso anno si pensava che il nuovo LG G7 sarebbe arrivato nei primissimi giorni del 2018, adesso siamo costretti ad un'inevitabile rettifica.

Il nuovo top di gamma sudcoreano, infatti, non è in imminente uscita ma si dovrà aspettare ancora non poco per poter stringere tra le mani questo gioiello della tecnologia. Il dispositivo sarà presentato in patria nel prossimo marzo. Approssimativamente attorno al 20 aprile, poi, sarà in vendita sempre in Corea. Inutile dire che per ricevere lo smartphone in Europa si dovrà attendere un po' più di tempo. Ma perché l'azienda ha deciso di posticipare di diversi mesi il lancio? In base a dichiarazioni ufficiali, sarebbe una scelta dovuta al dispositivo stesso.

Lo smartphone, infatti, sembra non abbia soddisfatto i vertici di LG che lo reputava non ideale per concorrere alla pari con agguerritissimi rivali tra cui, ad esempio, Huawei P11.

LG G7, le specifiche tecniche

In mezzo ad un mare di dispositivi pronti a sbarcare sul mercato, LG G7 è uno di quelli di cui si conoscono, almeno al momento, meno dettagli tecnici. Si tratta, comunque, di informazioni molto importanti.

  • LG G7 sarà dotato di un display OLED da 6 pollici. Il rapporto è il classico del momento, 18:9 utilizzato da moltissimi degli smartphone prossimamente in arrivo. Questa tipologia di schermo non è nuova in casa LG in quanto lo avevamo già apprezzato sul noto V30.
  • Il dispositivo avrà ben 4 fotocamere. Due saranno anteriori, due saranno posteriori. In particolare, per queste ultime è previsto l'obiettivo grandangolare per dare occasione all'utente di effettuare fotografie a 360 gradi. Sul frontale, invece, spicca lo speciale sensore dell'iride. Una caratteristica supplementare che serve ad incrementare quanto più possibile i livelli di sicurezza del dispositivo e di tutti i dati in esso contenuti.
  • Il processore è una delle maggiori novità. Si trattera dello snapdragon 845 di Qualcomm. Un chip sicuramente innovativo che, in base ad alcune indiscrezioni, potrebbe essere la vera ragione per cui la presentazione del dispositivo è slittata di diverse settimane rispetto a quanto previsto. A questo processore sarà abbinata una RAM da ben 6 GB. Questa è comune a molti dispositivi attualmente pronti al lancio come il Samsung Galaxy S9. La memoria interna, invece, varierà tra 64 e 128 GB.
  • Osservando le immagini trapelate fino a questo momento, sembrerebbe che LG G7 si agganci, per certi versi, all'Essential Phone. Preminente è il display con cornici molto sottili.
  • Sul retro è posizionato un lettore di impronte digitali per lo sblocco del dispositivo.
  • Il sistema operativo sarà Android Oreo 8.0. In un immediato futuro, comunque, è previsto un aggiornamento alla versione 8.1.

Il prezzo di LG G7

Se c'è un dettaglio che, per il momento, rimane completamente avvolto nel mistero, questo riguarda proprio il prezzo di LG G7. Dalle indiscrezioni che rappresentano pur sempre dei semplici rumors sembra che i prezzi di vendita tenderanno a mantenersi sulla stessa linea dello scorso anno.

Trattandosi, comunque, di un dispositivo più evoluto non è escluso che gli stessi costi siano destinati a lievitare leggermente. La sicurezza è lontana! Non bisogna far altro che pazientare ancora un po'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto