Gli utenti sono in fermento, soprattutto quelli più appassionati. Huawei ha deciso di nominare il suo prossimo smartphone [VIDEO] P20, saltando quindi ben dieci numeri rispetto al predecessore P10. Questa scelta può essere considerata come una voglia di fare un salto nel futuro in poco tempo. Infatti, il Huawei P20 Pro sembra essere destinato ad essere il telefono dell'anno. Andiamo a vedere il perché.

Scheda tecnica Huawei P20 Pro

Recentemente sono stati pubblicati in rete dei render non ufficiali che hanno lasciato trapelare il possibile design dello Smartphone.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Smartphone

Innanzitutto, molto probabilmente il telefono sarà dotato del famoso notch, la mezzaluna introdotta da iPhone per inserire sul lato superiore la fotocamera e i sensori. Nel caso del P20 Pro, tra i sensori, ci saranno quelli per il riconoscimento del viso.

La novità, però, arriva dal lato posteriore: infatti saranno adottate ben tre fotocamere, poste in verticale, quindi una sopra l'altra con una risoluzione da 40 megapixel, con le lenti che saranno sempre marcate Leica.

Per quanto riguarda il display, sarà un OLED con modalità Always-on e lo smartphone sarà alimentato da una batteria da 4.000 mAh sulla versione Pro e da 3.200 mAh sulla versione base. Il sistema operativo preinstallato sarà Android 8.1 Oreo con interfaccia EMUI. Il processore sarà un Kirin 970.

Tra le varie indiscrezioni, c'è anche la conferma della presentazione il 27 marzo a Parigi. Anche per il P20, proprio come i suoi predecessori [VIDEO], saranno proposte tre varianti: le prime due, sono quella base e quella Pro, poi ci sarà la terza, definita Lite, che è quella più economica di tutte. Generalmente le varianti Lite sono quelle destinate alle fasce medie, mentre le altre due sono pronte ad imporsi tra i telefoni di fascia alta.

Più o meno, sono stati anche stimati i prezzi: questi ultimi sono proporzionali alla scheda tecnica.

Per la versione Pro, ci dobbiamo aspettare un prezzo di lancio vicino ai 1000 euro, mentre scende a 800, il prezzo della versione base. Per il P20 Lite, invece, il costo sarà allineato con quello dei predecessori, quindi aspettiamoci un prezzo di lancio attorno ai 300 euro.

Non ci resta che aspettare queste altre due settimane, o poco più, per vedere se i rumors si sono rivelati corretti, come è successo spesso, ad esempio, sui nuovi Galaxy S9, sull'iPhone X. Seguiranno aggiornamenti qualora arrivassero nuove indiscrezioni.