L' Agenzia Nazionale Stampa Associata ha reso noto che l'azienda multinazionale di origine coreana Samsung è pronta ad immettere sul mercato nel mese di settembre il nuovo dispositivo Galaxy Fold, con cui mira a primeggiare nell'ambito delle tecnologie: l'evento era precedentemente previsto in America il 26 aprile ma era stato rimandato per alcune anomalie rilevate che ne hanno impedito l'uscita ufficiale.

Attualmente interessata dunque ad ultimare gli ultimi test di miglioramento, sta per presentare al mondo il dispositivo di ultima generazione definito dall'azienda stessa "la più grande rivoluzione dalla nascita della telefonia mobile", caratterizzato principalmente dall'innovativo schermo esterno da 4.6 pollici (pari all'incirca ad 11 centimetri e mezzo) che può essere aperto per ampliarsi, fino a raggiungere 7,3 pollici (corrispondenti a circa 18 centimetri e mezzo).

L'innovazione, quindi, è focalizzata principalmente sulla possibilità di piegare la cosiddetta cerniera (un meccanismo dentato non visibile), rendendo il Galaxy Fold alla stregua di un volume cartaceo: un vero e proprio salto tecnologico grazie al promettente spessore di minima dimensione e soprattutto all'ingegnosa flessibilità del materiale polimerico, le lunghe catene polimeriche di unità ripetitive delle molecole base monomeri, di cui è costituito.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Samsung

La personalizzazione del dispositivo

Non mancherà, naturalmente, particolare attenzione anche al design con accattivanti colori in "vetro extra-lucido" e cerniere per personalizzare al meglio il dispositivo: dal classico ed elegante grigio metallizzato Space Silver e l'intramontabile nero Cosmos Black, allo sgargiante verde Martian Green e blu Astro blue. Anche la sicurezza sarà uno dei punti cardini su cui verrà posta la massima attenzione: il display principale infatti è pensato per minimizzare, senza dover necessariamente usufruire di appositi filtri, l'oramai accertata dannosità della luce blu, faticosa per i nostri occhi.

La storica azienda

La denominazione Samsung, di origine cinese, deriva dalla composizione delle parole "sam" (tre) e "sung" (stelle): l'azienda è stata fondata, inizialmente con l'appellativo di Cheil, il 1 marzo 1938 in Corea del Sud nella città metropolitana Taegu, dallo scomparso imprenditore sudcoreano Lee Byung-chul. Inizialmente composta da quaranta dipendenti, commerciava principalmente prodotti alimentari come gli spaghetti di pasta fresca, con il tempo si è evoluta fino a diventare oggi la nota multinazionale, con sede nella capitale Seul a nord-ovest del Paese, che vanta filiali presenti in ben 58 Paesi, un fatturato di 211 miliardi USD, offrendo lavoro a 320.671 dipendenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto