Nonostante tutto il mondo stia ancora fronteggiando l'emergenza sanitaria deflagrata ormai mesi fa, le aziende di telefonia continuano a lavorare in cerca di una normalità che va faticosamente riconquistata. Consequenziali e del tutti ovvi anche i consueti rumors, tornati ad invadere la rete: l'analista dei display Ross Young, attraverso il sito Display Supply Chain Consultants, ha così rivelato delle informazioni sui display dei prossimi nuovi iPhone, con schermi OLED e altre caratteristiche abbastanza interessanti.

Schermi OLED per tutti e 4 gli iPhone

Secondo quanto rivelato da Young, Apple quest'anno dovrebbe offrire al pubblico quattro nuovi iPhone: 12, 12 Max, 12 Pro e 12 Pro Max.

Tutti questi nuovi melafonini saranno dotati di schermi OLED - attualmente montato solo in iPhone 11 pro e iPhone X e XS - forniti da Samsung, LG e BOE. La scelta di Apple di adottare sulla prossima linea di smartphone un display al passo con i tempi era già trapelata in rete, ma a fornire maggiori dettagli, chiarendo cosa si dovrà aspettare il pubblico nella prossima presentazione di Apple, è stato lo stesso Ross Young, il quale ha fornito altri interessanti dettagli sui prossimi melafonini.

Rumors sulle caratteristiche dei prossimi iPhone

L’iPhone 12 dovrebbe essere il modello ''base'' e sarebbe dotato, secondo Young, di un display da 5.4 pollici con risoluzione 2.340 x 1.080 pixel (realizzato dal fornitore Samsung) con un pannello con tecnologia Y-OCTA, quindi flessibile, e con sensore touch installato sotto il display.

Questo modello dovrebbe avere 12 megapixel di fotocamera frontale, supporto al 5G e 4GB di RAM. Dovrebbe essere inoltre dotato del nuovo chip A14. I tagli di memoria dovrebbero essere da 128 e 256 GB, con un prezzo, secondo i rumors, che dovrebbe partire da $649 per la versione da 128 che salirebbe a $749 per quella da 256 gigabyte di memoria interna.

L'altro modello previsto per il prossimo futuro sarebbe l’iPhone 12 Max. Secondo lo stesso analista, questo modello costituirebbe la versione più grande dell'iPhone 12: secondo quanto rivelato, dovrebbe avere una diagonale di schermo da 6.1 pollici, con risoluzione 2.532 x 1.170, prodotto dai fornitori LG e BOE.

Naturalmente anche questo modello sarebbe dotato di Chip A14, 4GB di RAM, fotocamera frontale da 12 megapixel e 5G. I tagli di memoria resterebbero gli stessi, ma con un aumento di prezzo di $100: per la versione da 128GB il prezzo sarebbe di $749 e per quella da 256GB dovrebbe essere di $849.

Si passa poi ai top di gamma veri e propri come l’iPhone 12 Pro: secondo quanto rivelato da Young, questo modello potrebbe avere uno schermo da 6.1 pollici (prodotto da Samsung come fornitore) di qualità migliore rispetto ai modelli precedenti, grazie al supporto ai 10 bit di profondità colore. Rimarrebbe invariato il processore A14 ma a distinguerlo dai modelli sopra descritti sarebbe la RAM che passerebbe da 4 a 6GB.

Diversi sarebbero i tagli di memoria, disponibili infatti in tre livelli di storage: 128-256-512GB. Il prezzo varierebbe dai $999 per la versione da 128Gb ad un massimo di $1.299 per la versione da 512GB.

L'ultimo iPhone presentato da Apple quest'anno dovrebbe essere iPhone 12 Pro Max il quale avrebbe le stesse caratteristiche del 12 Pro, ma con uno schermo da 6.7 pollici e risoluzione 2.778 x 1.284, con triplo modulo posteriore di fotocamere e supporto ai 10-bit di colore. Salirebbero naturalmente i prezzi che andrebbero dai $1.099 per la versione da 128GB fino ai $1.389 per quella da 512GB. Questo modello, come l’iPhone 12 nella sua versione standard, dovrebbe avere un sensore touch integrato, a differenza del 12 Max e 12 Pro standard.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!