Apple sarebbe al lavoro per la presentazione della prossima linea di Smartphone, iPhone 12. Quest'anno sul mercato potrebbero arrivare quattro modelli, due della linea standard e due della versione pro, e quest'ultima in particolare potrebbe montare uno schermo a 120 hz.

Inoltre, pare che le confezioni dei prossimi iPhone possano non contenere gli auricolari come da abitudine in questi anni. Se quest'indiscrezione fosse confermata, i clienti dovrebbero acquistarli separatamente.

La scocca dovrebbe essere più sottile dei modelli precedenti

Ross Young, fondatore e amministratore delegato di Display Supply Chain Consultants (Dscc) ha anticipato che prossimamente dovrebbero essere prodotti dei cellulari con degli schermi in grado di supportare una frequenza di aggiornamento a 120 hz, e tra questi avrebbe menzionato anche gli iPhone 12 Pro e Pro Max.

Secondo il sito cinese Kuaibao, inoltre, anche il design dei nuovi device della Apple dovrebbe presentare delle novità. Infatti i prossimi smartphone dell'azienda di Cupertino dovrebbero avere una riduzione dello spessore di circa il 10% rispetto al passato e potrebbero proporre una forma squadrata (già adottata in passato da iPhone 4 fino alla versione SE di prima generazione).

In seguito alle difficoltà causate dall'emergenza coronavirus, si pensa che gli iPhone Pro e Pro Max possano essere lanciati con un leggero ritardo (tra ottobre e novembre) mentre la gamma standard verrebbe comunque mostrata al pubblico nel consueto keynote di settembre.

Tutti i nuovi modelli supporteranno iOS 14, monteranno il nuovo chip A14 Bionic e presenteranno dei miglioramenti per il comparto fotocamera e batteria.

Quest'ultima, ad esempio, per le versioni Pro potrebbe arrivare fino a 4.400 mAh.

Gli auricolari potrebbero non essere inclusi nelle confezioni dei prossimi iPhone

Ulteriori rumors riguardano gli EarPods, gli auricolari della Apple che potrebbero non essere più inclusi nelle scatole di vendita degli iPhone.

Quest'indiscrezione è stata fornita dall'analista di Wedbush, Dan Ives. Questi ritiene che la società di Cupertino per la prima volta dopo decenni abbia deciso di non includere più all'interno delle confezioni dei suoi smartphone le cuffie con filo. Questa scelta sarebbe dettata dalla volontà di incrementare le vendite degli auricolari wireless AirPods e AirPods Pro, linea che potrebbe presto essere arricchita da nuovi modelli.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!