Un drammatico incidente sul lavoro si è verificato poche ore fa in Calabria e ha causato il decesso di un operaio di 45 anni che stava guidando un trattore. L'uomo, avrebbe sbattuto la testa contro un container mentre stava facendo retromarcia. Gli altri operai che si trovavano sul luogo, notando quello che era accaduto, hanno immediatamente lanciato l'allarme facendo giungere sul luogo il personale medico, ma nonostante i vari tentativi effettuati per rianimarlo, non c'è stato nulla da fare.

Calabria, incidente sul lavoro: muore operaio

Un operaio di 45 anni ha perso la vita nella giornata di oggi, sabato 17 agosto, dopo un grave incidente verificatosi sul posto di lavoro. Al momento sono state rese note solo le sue iniziali F.M., l'operaio era residente nel comune di Fuscaldo, in provincia di Cosenza. La vicenda si è verificata in provincia di Reggio Calabria, nel cittadina di Monasterace, precisamente nella stazione ferroviaria dove l'uomo era impegnato nell'esecuzione di alcuni lavori.

Dalle prime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti pare che l'operaio si trovasse a bordo di un trattore, quando per cause in corso di verifiche da parte delle forze dell'ordine, mentre stava facendo una manovra in retromarcia, si sarebbe affacciato dall'abitacolo del trattore andando a sbattere in modo molto violento la testa contro un container che era posizionato a ridosso dei binari.

I colleghi che si trovavano nelle vicinanze, notando quello che era accaduto, gli hanno prestato immediatamente i primi soccorsi e hanno lanciato l'allarme chiamando il personale medico che è giunto sul luogo dell'incidente rapidamente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

I sanitari hanno immediatamente capito che le condizioni di salute del 45enne erano disperate e hanno tentato di fare tutto il possibile per riuscire a rianimarlo. Purtroppo le ferite riportate nello scontro sono risultate essere troppo gravi e non sono riusciti a salvarlo.

Nei pressi della stazione si sono quindi recate anche le forze dell'ordine della compagnia di Monasterace e di quella di Roccella Jonica, che hanno iniziato ad esaminare i rilievi del caso.

I carabinieri hanno ascoltato gli operai che si trovavano vicino alla vittima, con l'obiettivo di ricostruire nel migliore dei modi l'esatta dinamica di quanto accaduto e stabilire se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza sul lavoro, oppure se ci siano eventuali responsabilità da parte di terzi.

Sia il trattore su cui stava viaggiando il 45enne che il cantiere sono stati sequestrati dalla Procura della Repubblica di Locri.

Maggiori dettagli sulla vicenda si dovrebbero avere nei prossimi giorni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto