A seguito di precise segnalazioni, e nell'ambito di controlli estesi a tutta l'Emilia Romagna, i Carabinieri del Nas di Bologna si sono ritrovati in un'azienda di Forlì, che si occupa di lavorazione e commercializzazione all'ingrosso import-export di alimenti, per controllare le merci stipate in magazzino.

Esattamente come segnalato, i militari hanno trovato prodotti scaduti o in pessime condizioni di conservazione, tutti pronti per essere commercializzati.

Scattato inevitabilmente il sequestro amministrativo di tutta la merce, circa 30 tonnellate di prodotti alimentari di origine animale e vegetale il cui valore commerciale si aggira intorno ai 250 mila euro ed irrogata una multa al legale rappresentante dell'azienda pari a 6.500 euro, per una serie di irregolarità amministrative.

Il locale in cui era conservata la merce è stato considerato inidoneo a conservare prodotti commestibili, perché privo delle più elementari norme igieniche e di sistemi di sicurezza.

I militari hanno definito assolutamente pessime le condizioni igienico-sanitarie, con presenza di animali infestanti, ma non hanno ritenuto opportuno, almeno per il momento, rivelare il nome dell'azienda. In particolare i Carabinieri hanno trovato confezioni anonime e prive di etichette di funghi porcini privi di tracciabilità, capesante e carne di cervo provenienti dalla Spagna, cosce di rane provenienti dal Vietnam in pessimo stato di conservazione, confezioni di mirtilli con data di scadenza ampiamente superata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

L'operazione ha suscitato l'approvazione della Coldiretti che sono a tutela della Salute e della qualità dei prodotti.

L'Italia sta dimostrando a livello internazionale di avere predisposto un sistema di controllo assolutamente valido nel campo della sicurezza alimentare, grazie anche alle Forze dell'Ordine che si sono specializzate nella scoperta di alterazioni, contraffazione e falsificazione di prodotti alimentari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto