Con un mitra d'assalto arringa i fedeli. A farlo l'Imam Abu Iyad Funun. Lo sceicco nel suo sermone è stato chiaro "solo con le armi possiamo istituire il califfato islamico e la legge di Allah". A  riportare la notizia  un video di Memri Tv, agenzia informativa del medio oriente, ripreso poi anche da The Times of Israel e Israele.net. E' successo il 29 agosto scorso in occasione del sermone con il quale lo sceicco  ha arringato i fedeli presenti nella moschea di al-Huda di Gaza.

Stante al video le parole pronunciate dal predicatore sono piaciute ai fedeli che hanno più volte interrotto il suo discorso inneggiando ad Allah. Il predicatore ad un certo punto del suo sermone ha agguantato un fucile mitragliatore appoggiato a lato e ha iniziato a parlare alla folla tenendolo in bella vista. "Questa guerra - ha detto l'Imam parlando del conflitto con Israele - ha dimostrato che queste armi sono il solo mezzo per liberare la nostra terra.

Queste armi sono il solo mezzo per liberare la moschea al-Aqsa (a Gerusalemme n.d.r.)".  

Lo sceicco Abu Iyad Funun è uno dei detenuti palestinesi, accusato di terrorismo, scarcerato nel 2011 su richiesta di Hamas come contropartita alla liberazione di un ostaggio israeliano detenuto sin dal 2006. Incarcerato nuovamente per lo stesso reato nel 2011, appena l'anno scorso è stato nuovamente scarcerato ed espulso nella striscia di Gaza.

 Chiare le sue parole pronunciate durante il sermone del Venerdì: "Queste armi sono il solo mezzo per istituire lo stato islamico. Queste rami sono il solo mezzo per istituire il Califfato di Maometto. Queste armi - ha ancora detto l'imam brandendo il fucile d'assalto - sono l'unico mezzo per istituire la legge di Allah". Abu Iyad Funun ha esalato gli astanti facendo presente che nonostante gli attacchi nei loro confronti nessuno è mai riuscito a portare via un solo fucile, a distruggere i tunnel o a fermare il lancio di razzi.

"Sono venuti - dice ancora ai fedeli - per umiliarci. Ci hanno forse umiliato? Sono venuti per spezzarci.Ci hanno forze spezzato? Perciò vi dico - ha concluso -  che prenderanno le nostre anime prima che possano prenderci le nostre armi".    

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto