Ricerche senza tregua sul luogo del ritrovamento di Elena Ceste delle forze investigative. Ieri sono stati trovati altre parti del corpo e pezzi di stoffa forse di seta o teli per l'agricoltura, in cui sarebbe stata avvolta la salma prima di essere gettata nel fosso delle acque di scolo ma le dichiarazioni di stamattina durante 'Mattino' 5 potrebbero mettere fine a questa squallida storia. Due volontari della protezione civile hanno escluso che il corpo della madre di Castigliole d'Asti fosse stato lì essendo stato perlustrato attentamente con altri volontari nelle ore e giorni seguenti alla sua scomparsa.

Intanto la famiglia ha chiesto il silenzio stampa e i funerali in forma strettamente privata. Michele Buoninconti non potrebbe sopportare oltre la gogna mediatica a cui è sottoposto. Un'amica di famiglia ha detto che è molto provato dalla tragedia ma per l'amore dei figli ha dovuto persino imparare a cucinare mentre in paese lo dipingono come un mostro il quale ha ucciso la moglie per gelosia.

Infatti l'uomo sarebbe caduto in molte contraddizioni, come: 1) perché avrebbe telefonato ad Elena se aveva il suo telefonino con sè?

2) perché i vestiti consegnati alla polizia erano freschi di bucato e non avevano tracce d'erba e di sudore? 3) perché chiede ai figli di mentire sul rapporto tra lui e la moglie? Ora che è formalmente indagato per omicidio ed occultamento di cadavere, cosa ne sarà dei 4 figli che non hanno più la loro dolce mamma a proteggerli?

Due figli che attendono la verità della scomparsa dell'adorata mamma sono quelli di Roberta Ragusa scomparsa nel nulla il 13 gennaio 2013, la notte tragica del naufragio della Concordia all'Isola del Giglio, in Toscana.

Negli stessi momenti una mamma amorosa scompariva dalla sua abitazione con indosso solo un pigiama di pile rosa senza fare più ritorno. Sebbene ci siano stati tantissimi avvistamenti la sua sparizione è ancora avvolta nel mistero a cui è tenuto a rispondere solo il marito il quale è indagato per omicidio ed occultamento di cadavere. Logli da quel momento si è sempre dimostrato freddo e risoluto, non intervenendo mai ai talk-show televisivi o a trasmissioni di approfondimento.

Come sappiamo avrebbe depistato le indagini sul ritrovamento della moglie con molti escamotage sebbene non si sia ancora trovata la prova regina che lo incastri. Ultime fra tutti la mossa mai chiarita del marito che si è recato alle Geste, prima di dare l'allarme della scomparsa della moglie. Cosa si faceva in ditta alle 7:30 del 14 gennaio 2013 mentre era di riposo? Il marito premuroso aveva invece preso il giorno di ferie per portare l'amante Sara Calzolai all'Ikea. Perché era sul luogo di lavoro dopo aver scoperto l'assenza della moglie alle 6:45?  Inoltre avrebbe sottratto volontariamente la sua auto Ford Escort ad un controllo, ferma per un guasto meccanico al cimitero di Pisa, dove aveva anche lasciato il suo giubbotto.

Quello che sembra strano è che la macchina venne recuperata da Logli il 15 gennaio senza l'aiuto del carro attrezzi. Vittime di due carnefici o di incidenti fortuiti? Come la pensate?

Segui la nostra pagina Facebook!