Nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata ai casi di cronaca nera irrisolti, diventati dei veri e propri misteri italiani. Partiamo dalle ultime news di oggi 18 ottobre che riguardano il caso di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d'Asti, sparita nel nulla dallo scorso gennaio.

Dalla puntata di Quarto Grado di ieri sera è emerso che la donna potrebbe trovarsi all'interno di un convento che si troverebbe a pochi metri di distanza dalla sua abitazione. L'inviata della trasmissione si è recata in questo convento per chiedere alle suore che ci abitano delle informazioni, tuttavia, hanno preferito non parlare.

Perchè? Elena Ceste si trova davvero in quel convento?

Roberta Ragusa, Yara, Guerrina, Chiara Poggi: gli aggiornamenti di oggi

Le ultime news di oggi riguardano anche il caso del delitto di Yara Gambirasio, trovata morta a pochi metri dalla sua palestra lo scorso 2010. In queste ore è emerso che sul corpo della piccola Yara sarebbero stati trovati dei resti piliferi non appartenenti a Massimo Bossetti, l'uomo accusato di essere il killer della ragazzina di Brembate. Questo, quindi, signficia che Bossetti potrebbe non essere l'unico colpevole.

Novità importanti anche per quanto riguarda la scomparsa misteriosa di Guerrina Piscaglia: sempre dalla diretta tv di Quarto Grado di ieri sera è stato mostrato al pubblico un filmato realizzato da una telespettatrice alla stazione di Napoli, dove si vede una donna in evidente stato confusionale, molto somigliante a Guerrina.

Novità importanti anche per il caso di Chiara Poggi: in questi giorni si sta svolgendo il processo Bis a carico di Alberto Stasi e nel frattempo arrivano alcune segnalazioni da parte dei vicini di casa di Chiara, i quali sostengono che la bicicletta sequestrata non è quella che loro avevano visto parcheggiata da diversi giorni fuori l'abitazione di Chiara.

Stasi potrebbe non essere il vero colpevole di questo atroce delitto?

Resta il grande mistero anche riguardo la scomparsa di Roberta Ragusa: le ultime news di oggi rivelano che la domestica di casa Logli ha rivelato che la mattina subito dopo la scomparsa di Roberta, ha visto il marito Antonio Logli grattare insistentemente con un ferro in quel punto del cortile dove, contrariamente alle abitudini, l'uomo aveva parcheggiato l'auto la sera precedente. Antonio stava cercando di "cancellare" qualche traccia?